CUCINA A QUATTRO MANI(ne)

Care womoms, a chi di voi non è capitato mai di aprire le finestre la mattina e imprecare silenziosamente contro il maltempo?! A tutte voi……immaginavo.
In particolar modo quando si hanno in casa dei piccoli d’uomo alimentati a Duracell inesauribili, il primo pensiero di fronte ad una giornata di pioggia è: “E adesso come passiamo la giornata????”
Dato che l’ipotesi del’affido temporaneo dei pargoli a ludoteche o spazi dedicati non a tutti è’ concessa per i più disparati motivi,ecco l’idea vincente per quasi tutti i piccoli nanetti dei nostri cuori :LA CUCINA A QUATTRO MANI(ne).

IMG_0116-0.JPG

Come psicologa posso dirvi che la cucina stimola i bambini come poche altre cose! Avete capito bene! Si sviluppa la coordinazione mano -occhio, la concentrazione sui movimenti e’ acuita dalla loro volontà di non sbagliare. Si stimola la creatività e allo stesso tempo si infrange la regola del non sporcarsi che piace sempre a grandi e piccini!

IMG_0124-0.JPG

Si sviluppa il loro gusto e la loro predisposizione a gradire cibi di diverso sapore e diversa forma(vedrete che vorranno mangiare il loro muffin sbilenco e non il vostro perfettamente bilanciato nel pirottino)
Lasciandoli cucinare con voi rafforzerete il vostro legame e la loro autostima (facendo qualcosa per voi i vostri nanetti si sentiranno utili e bravi e la loro fiducia in se stessi aumenterà mentre si divertono con voi!

Non dimenticate di divertirvi anche voi e ricordatevi che pulire dopo aver fatto scorte di risate non vi peserà per niente(sempre con un occhio di riguardo all’incolumità di mobili antichi,un po’ di farina o zucchero non ha mai rovinato niente)
Vi invito a vestire i piccoli cuochi con indumenti facili da lavare e a far fare loro le cose più semplici tipo mescolare o fare la tara alla pesa o aprire e chiudere il forno o selezionare il programma o aggiungere gli ingredienti uno alla volta sotto la vostra supervisione! Anche azionare le varie Kitchenaid o Kenwood o Bimby del caso ha sempre il suo fascino per i piccoli cuochi! Per loro anche infilare le mani nei vari impasti e’ il massimo del divertimento e credetemi se vi dico che sono bravissimi con quelle manine!

Uno dei fenomeni più apprezzati poi e’ in assoluto la lievitazione! Ho visto bambini che hanno letteralmente guardato crescere l’impasto del pane e altri che sono andati a scovare formine per il Didò di forme spettacolari e hanno prodotto biscotti o decorazioni per crostate più interessanti di quelle di Bake off Italia! Non me ne vogliano la Parodi o Knam
, ma alcuni bambini sono più creativi ….non ce n’è !

Comunque bando alle ciance….direte….parli parli ma qui nemmeno l’ombra di una ricettina sfiziosa….
Quindi eccovi accontentati!
Io di solito scelgo il metodo:”Apro internet e digito due ingredienti che ho in dispensa” , così trovo ricette facili e veloci senza diventare matta su libri o riviste di cucina anche perché avete bisogno di una ricetta semplice e veloce da fare con i vostri piccoli! Per le appassionate di cucina vi consiglio i blog di Chiarapassion e quello di Teaskitchen perché sono meravigliosi ,però vi consiglio anche di provare le loro ricette da sole e con tutta la calma del caso perché sono prelibatezze talvolta un pochino più elaborate!
Dicevamo……
Ricetta per muffins o torta soffice al cocco e lime(per i golosi come me io aggiungo anche l’ananas! )
Vi rimando anche al link così avete la ricetta originale però
ve la scrivo comunque anche qui per chi è curioso di conoscerla subito.

IMG_0111-1.JPG

MUFFIN AL COCCO E LIME NELLA VERSIONE ESOTICA

Difficoltà: Facilissima
Cottura: 12 minuti
Preparazione: 5 minuti

Ingredienti
– 100 gr di burro fuso e a temperatura ambiente
– 200 ml di latte
– la scorza di 1 limone
– 2 uova
– 150 gr di zucchero semolato
– 240 gr di farina

– 2 cucchiaini di lievito in polvere
– 1 pizzico d sale
– 100 gr di ananas sciroppato ben sgocciolato
– 90 gr di farina di cocco tostata
– la scorza di 3 lime

IMG_0104-1.JPG

Procedimento:
Mescolate in una ciotola la farina, il lievito e il sale. A parte miscelate il latte e il burro, la scorza di lime e la scorza di limone.
Con la planetaria montate le uova con lo zucchero, aggiungete la miscela di burro e latte; aggiungete anche la miscela di farine mescolando delicatamente.

Unite l’ananas a pezzetti e la maggior parte della farina di cocco tostata: trasferite quindi il composto in una tasca e riempite gli stampini dei muffins.
Spolverizzate i muffins con la farina di cocco tostata avanzata e infornate per 12 minuti circa a 200° in modalità ventilata. Fate raffreddare prima di servire e Bon Appetit!

IMG_0117.JPG

IMG_0108-1.JPG

IMG_0107-1.JPG

A questo punto non mi resta che salutarvi e augurare a tutti un buon pomeriggio in cucina e……..BUON DIVERTIMENTO! Ricordatevi che un giorno senza un sorriso e’ un giorno perso! A presto carissime Womoms,
Anna

annina85

Mamma di Orlando Antonio dal 7 settembre 2016 amo i bambini e tutto ciò che li riguarda...amo fare la mamma e coccolare il mio compagno con mille attenzioni. Vivo la mia vita da Paperino cercando di darle un senso e ridendoci su senza troppi pensieri!

4 pensieri riguardo “CUCINA A QUATTRO MANI(ne)

  • 3 settembre 2014 in 21:39
    Permalink

    Siii vero? Dai due anni secondo noi è fattibilissimo, o sicuramente si incanterà a guardarti anche se non riuscirà a dare un vero e proprio contributo “manuale” ;))

    Risposta
  • 4 settembre 2014 in 10:15
    Permalink

    Un post interessante e carinissimo, brava Anna e grazie mille per il tuo apprezzamento…<3

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *