TRUCCO: I PENNELLI

Buongiorno a tutte! Finalmente ho finito gli esami e posso fare un nuovo post 🙂 Oggi volevo affrontare l’argomento “pennelli”, una specie di guida.

In commercio ce ne sono talmente tanti che a volte è difficile capire quale usare. Ho pensato di dividere questo post in due: oggi vedremo quelli da viso e da labbra, nel prossimo quelli da occhi e la varie tecniche di lavaggio. Prima di tutto ci tengo a fare una piccola introduzione: la scelta del pennello da comprare può essere difficile, quindi provo a darvi qualche dritta. Punto primo: esistono pennelli con setole sintetiche o con setole naturali. I secondi sono più costosi e più morbidi. Possono essere di capra (quello nero che vedete in foto è di capra), di scoiattolo, di pony o di zibellino. Quelli sintetici (che io preferisco di gran lunga) sono più economici e più puliti (raccolgono meno batteri). I materiali più comuni con coi sono fatti sono i nylon e il taklon. I primi (se di bassa qualità) posso risultare fastidiosi perché “pizzicano”, a differenza dei secondi.
E ora iniziamo!


PENNELLI PER IL VISO:

PENNELLI DA FONDOTINTA: prima di cominciare ci tengo a sottolineare che, per stendere il fondotinta, le nostre belle manine bastano e avanzano! Personalmente lo stendo sempre con le dita perché permette di essere più veloci e soprattutto dà un effetto più leggero. Infatti, a seconda della coprenza desiderata, si può stendere con le dita (effetto leggero e poco coprente), con la spugnetta (coprenza media. Io uso quella in foto che è di H&M, ma ce ne sono di tutte le forme) o pennello (coprenza alta). Detto questo bisogna fare una distinzione nella categoria pennelli: a lingue di gatto (che non ho, quindi non vedete in foto) o compatto. Potete usare quello che preferite, l’importante è che siano sintetici e soprattutto morbidi

FONDOTINTA (1)

PENNELLI DA BUSH: su questi c’è poco da dire. Ci sono quelli angolati (che seguono bene la forma dello zigomo) e quelli normali. Nonostante io abbia quelli angolati (vedi foto), preferisco usare quelli da cipria anche per il blush. Con quelli angolati applico l’illuminante e, molto raramente, la terra (se vi interessa, farò un post solo sul contouting).

BLUSH

PENNELLI DA CIPRIA: anche qui, c’è davvero poco da dire. Sono quelli che vedete in foto, per spiegarci: se vi trovate davanti ad uno stand di pennelli e ne volete uno da cipria, prendete il più grande 🙂 ovviamente, dovendo usarlo su tutto il viso, è il pennello più grande e con più setole che troverete. In foto manca un particolare tipo di pennello da cipria: il kabuki. Uguale ad un normale pennello da cipria, ma con il manico più corto. Lo trovo un po’ scomodo e quindi non ne ho.

PENNELLI CIPRIA

PENNELLI DA CORRETTORE A LINGUA DI GATTO: non pervenuti! Sono uguali a quelli da viso, ma più piccoli. Io non ne ho da farvi vedere per il semplice fatto che non ne ho mai usato uno. Li trovo piuttosto scomodi e preferisco di gran lunga usare dita. (un piccolo consiglio: se applicate il correttore con le dita, cercate di farlo in fretta. Infatti il calore delle dita rende il prodotto più caldo, e quindi meno persistente).

PENNELLI PER LE LABBRA:

Questi sono piuttosto facili da riconoscere, ma anche piuttosto inutili. Chi fa la truccatrice di mestiere li troverà sicuramente fondamentali per un motivo di igiene, ma chi di noi applica il rossetto con il pennello?!

Spero di esservi stata utile (se avete domande da farmi, non esitate a scrivermi qui o su instagram), vi aspetto fra pochi giorni con la seconda parte!

LABBRA

Sara

[PH sara bandiziol © 2014 Tutti i diritti riservati]

0 pensieri riguardo “TRUCCO: I PENNELLI

  • 10 ottobre 2014 in 15:34
    Permalink

    Molto interessante, grazie! Mi piacerebbe molto un approfondimento sui vari pennelli che si usano per truccare gli occhi. Lì mi perdo un po’!! Grazie mille!

    Risposta
    • 3 novembre 2014 in 10:02
      Permalink

      Perdonami! Ho letto solo ora! Giovedì uscirà la seconda parte 🙂 un bacione!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *