“Cercasi apprendista”

Ho acquistato questo libro in una delle mie gite a tema in libreria. Il mood di quella giornata era “libri che parlavano di libri”; impossibile quindi non acquistare questo romanzo “Lo strano caso dell’apprendista libraia”!


Ma andiamo per gradi: Esme giovane 23enne inglese, si trova in America per realizzare il suo sogno. Frequenta corsi prestigiosi e ha un relazione con Mitchell, narcisista ed egocentrico figlio di buona famiglia.
Nei molteplici momenti in cui è da sola, girovaga per  La Civetta piccola libreria dal fascino misterioso alimentato dai racconti del proprietario. Le basta aggirarsi per le pile di libri per sentirsi bene.
Ma un giorno cambia tutto: incinta.
Mitchell la lascia ignaro della gravidanza usando futili motivi, senza dar modo alla ragazza di spiegare la situazione, non ha un lavoro e non può permettersi di mollare gli studi.
Sarà il cartello ” cercasi apprendista” esposto nella vetrina della Civetta ad aiutarla.
La libreria si troverà così scenario di incontri, scontri e speranze. Ma sopratutto, sarà artefice di numerosi cambiamenti nella vita di Esme.

lo-strano-caso-dellapprendista-libraia2
credis

Come dicevo nella prefazione, ho acquistato questo libro con la speranza di leggere qualcosa che fosse inerente al titolo, ma purtroppo credo sia stato un po’ forviante. È più incentrato sulla vita della protagonista, inglobando solo per poche scene la libreria e il suo mondo.  Un romanzo in stile Harmony in chiave moderna…peccato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *