Quattro chiacchiere con LouLouCreativeLab

Buongiorno a tutte, care womoms,
oggi il team ha deciso di raccontarvi più da vicino una donna tanto ammirata per la sua fantasia e per le sue stupende creazioni: Lucilla Torre aka LouLouCreativeLab.

Partiamo con qualcosa di scontato ma doveroso, chi è LouLouCreativeLab?

Lou Lou è una donna che si vuole reinventare e creare qualcosa di suo alla veneranda età di 38 anni 😀

Chi è Lucilla, invece?

Lucilla è mamma di due pesti, moglie e appassionata divoratrice di libri.

Le tue creazioni sono le più in voga tra la popolazione del web, come ti senti a essere così tanto bramata e apprezzata?

Bramata? davvero? ma dici a me? :D… Non mi sento bramata, assolutamente.

Per realizzare dei bijoux così fantasiosi e particolari, devi essere sicuramente un’amante dell’arte, se sì, ti lasci mai influenzare da qualche famoso pittore e dalle sue opere?

Amo l’arte in tutte le sue forme, prima dipingevo e disegnavo molto, ora purtroppo per mancanza di tempo ho accantonato pennelli e tele, mi piacerebbe riprenderli prima o poi. Amo l’impressionismo, Monet e le sue ninfee, Manet, Cezanne… Mi rifaccio spesso alle loro tavolozze, quando sfoglio i miei libri di arte o assegno un nome particolare che si riferisce ad un quadro, come la collezione Odalisque che si rifà ad un dipinto di Ingres.

Da cosa prendi ispirazione maggiormente per creare i tuoi bijoux?

Non mi ispiro a nulla in particolare, l’ispirazione mi viene quando mi siedo davanti alle mie pietre, spesso parto con un’idea e mi trovo fra le mani tutt’altra cosa.

Quali caratteristiche, secondo te, deve avere la donna che sceglie LouLouCreativeLab?

Credo che tutte possano indossare i miei bijoux, essendo portabili senza essere esagerati, danno un tocco fashion senza essere troppo appariscenti

Virando un po’ verso la sfera privata, so che sei anche una mamma, riesci a conciliare l’aspetto Womoms o una delle due parti prevale sull’altra?

Domanda difficile… diciamo che ho fatto molta fatica a conciliare le due donne, sono stata per tanto tempo “solo” mamma, e non è affatto semplice soffocare quel senso di colpa che mi prende quando penso di trascurare i miei figli per il lavoro.

Dove ti piacerebbe arrivare con il tuo lavoro, e cosa vuoi offrire oltre a dei fantastici pezzi d’arte alle tue acquirenti?

Non saprei, non sono il tipo che riesce a guardare tanto oltre. Per ora prendo quello che viene, visto anche il momento difficile che stiamo attraversando un po’ tutti.

Purtroppo nel mondo dell’handmade spesso si rischia di essere protagonisti di avvenimenti spiacevoli, come per esempio la scarsa fantasia di alcuni “avversari” che finiscono per produrre qualcosa di simile o completamente uguale ai tuoi pezzi, questo è il momento di lanciare un appello, cosa vorresti dire a questi personaggi?

Credo di aver già parlato troppo, d’altronde che altro si può dire? è gente senza rispetto.

Che messaggio vuoi lanciare attraverso le tue creazioni?

Che l’artigianato made in Italy, quello vero, esiste.

Usa tre parole per descrivere sia Lucilla che LouLouCreativeLab.

Non sono tanto brava a dare degli aggettivi a me stessa…

Allora tre aggettivi glieli do io:
Geniale, precisa, unica.

Sicuramente non bastano come aggettivi perché gliene attribuirei decine e decine di positivi, però ci ho provato lo stesso.

Potete trovare LouLouCreativeLab su: • Instagram
Facebook
Shop Online

Vi lascio qualche foto delle sue creazioni,
Baci baci
Alessiarux

IMG_6757.JPG

IMG_6760.JPG

IMG_6759.JPG

IMG_6758.JPG

IMG_6761.JPG

IMG_6762.JPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *