IL GIUSTO FONDOTINTA

Ciao Womoms! Oggi vorrei parlavi di un argomento piuttosto “tecnico” del makeup, ovvero: come scelgo il colore giusto per il fondotinta, correttore o cipria?

IMG_20150305_082949
Ricordo che una volta, quando ero alle medie/superiori, avevo parecchie imperfezioni e cercavo di coprirle con fondotinta vari, che compravo totalmente a caso! Il mio obbiettivo era coprire, non sembrare naturale, e quindi fino al collo sembravo appena tornata da un mese di vacanza a Cuba, dal collo in giù sembravo la cugina friulana di Heidi! Soltanto quando mi sono avvicinata al mondo di internet, con blog e youtube, ho capito. Ma so che ancora per molti questo è un punto dolente: spessimo all’università vedo ragazze con stacchi pazzeschi tra viso e collo, o con le occhiaie grigie perché le hanno coperte col correttore sbagliato. Allo stesso modo bisogna fare attenzione alle ciprie, e non fate come mia madre: una volta l’ho vista usare la terra come fosse cipria!! ORRORE!!!! 😀
Quindi, andiamo al dunque. Partiamo dai correttori: ce ne sono di più tipi, consistenze e colori. Ma perché? Perché ogni cosa si voglia coprire è diversa: Un brufoletto ha un colore differente dalle occhiaie, e viene naturale pensare che anche per coprire servano colori diversi.
Il concetto base è quello dei colori complementari (due colori sono complementari quando, sommati insieme, danno il bianco o un beige chiaro, o molto più semplicemente, quando nella tabella dei colori che vedete in foto, sono uno all’opposto dell’altro.). Questo cosa vuol dire? Che se avete un’imperfezione (che quindi è rossa) dovrete coprirla col correttore verde; Se avete le occhiaie verdastre dovrete coprirle col correttore aranciato e così via. Io devo essere sincera, per le imperfezioni uso un correttore del mio colore di pelle, e per le occhiaie uno di due/tre tonalità più scuro.

IMG_20150305_083039A proposito di questo, è molto importante capire che tono e che sottotono ha la nostra pelle. Prima di tutto: il TONO della pelle è il colore che si vede naturalmente (chiaro, medio, “abbronzato”, scuro) mentre il SOTTOTONO della pelle è la sua “temperatura”, intesa come la “percezione” del colore.  I sottotoni possibili sono: rosa, giallo, neutro. È molto importante riuscire a capire qual è il nostro tono e qual è il sottotono, perché se si usa un fondotinta (o cipria) sbagliato il nostro viso apparirà poco luminoso e piuttosto grigiastro, vanificando tutti i nostri sforzi.

COME CAPISCO QUAL È IL MIO SOTTOTONO?

Io conosco due metodi:
1) con la luce naturale, possibilmente davanti ad una finestra, guardatevi le vene del polso. Se sono VERDI, il vostro è un sottotono GIALLO; se sono BLU/VIOLA il vostro sottotono è ROSA; se vi sembrano un MIX dei due colori, il vostro sottotono è NEUTRO.

2) sempre con la luce naturale, mettetevi davanti ad uno specchio con i capelli raccolti e completamente struccate, appoggiate un foglio bianco sul collo e guardate attentamente la pelle: vi sembra più giallasta, rosata o neutra?

COME CAPISCO DI CHE TONO È LA MIA PELLE?

Questo è un po’ più facile: basta provare una goccina di fondotinta sulla guancia o sul dorso della mano. Quando vi sembra esattamente (o quasi) uguale al resto della guancia/mano, avrete trovato il vostro colore. È una scienza meno esatta di quella del sottotono però, perché ogni brand fa colorazioni un po’ diverse, e la prova va rifatta ogni volta che si cambia fondotinta!

Spero davvero di esservi stata utile, e se doveste avere dei dubbi non esitate a chiedermi, cercherò di aiutarvi!
Un grosso bacio,
Sara

0 pensieri riguardo “IL GIUSTO FONDOTINTA

    • 6 marzo 2015 in 18:21
      Permalink

      Grazie a te! Per le borse, ti consiglio un contorno occhi specifico. Per le occhiaie bluastre devi prendere un correttore molto aranciato e sfumarlo bene (circa 2 tonalità più scuro della tua pelle e tendente al giallo). Per coprire però, per iniziare a combattere devi bere molta acqua (almeno due litri al giorno) e fare dei movimenti circolari con le dita intorno all’occhio per attivare la circolazione (magari quando applichi il contorno occhi)

      Risposta
  • 7 marzo 2015 in 0:02
    Permalink

    Di acqua ne bevo tantissima, ma dormo molto poco a volte. Che marca di correttore usi? Con quale ti trovi bene? Grazie

    Risposta
    • 7 marzo 2015 in 0:10
      Permalink

      Immagino! Comunque io ora uso quello di helena rubinstein, il magic concealer, però è molto caro. Di economico ho il correttore kiko che non è affatto male!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *