BOOK DAY

Caro Libro, oggi è un pó come se fosse il tuo compleanno. Dal ’96 infatti, il 23 Aprile è considerato dall’UNESCO la Giornata Mondiale del Libro e dei Diritti d’Autore.

Dato che sono una libro dipendente, mi sembrava bello festeggiarti così, scrivendoti una lettera.

unnamed (7)

Ci tengo a ringraziarti per tutto il tempo che passiamo insieme, per le notti insonni e per le gite terapeutiche nelle librerie.

Per l’hastag #ioleggoperchè, per il canale 50 del digitale terreste (LaEffe della Fetrinelli) e perché mi basta infilare una mano nella borsa per saperti li.

Per le belle copertine e le storie strappalacrime.

Per le cantonate e per quei titoli che mi sono entrati nel cuore.

Grazie per avermi fatto scoprire autori emergenti e per aver rinnovato l’amore verso quei cantori di parole che da anni mi accompagnano.

Per quei libri che sembravano infiniti e che in realtà sono volati…e per quelli che sembravano infiniti….ed erano infiniti.

Grazie per le chiacchiere tra amanti della lettura, per le presentazioni di nuove uscite e per gli incontri con gli autori.

Per il mio primo libro da grande “Il collezionista d’ossa” di Deaver.

Per i pomeriggi a leggere ai bambini, per le 1000 voci da interpretare tanti quanti sono i personaggi del romanzo.

Per la faccia felice di Matilda ogni volta che le regalo un libro.

Per me, che mi faccio incartare ogni Natale un quantità smisurata di romanzi che, puntualmente, mi auto regalo.

Per la gioia che provo ora che ho un Kindle.

Grazie per i 25€ del romanzo di Dan Brown “Inferno” , per il tagliando della prevendita che mi ha fatto sentire una vip 😉 e mi ha fatto dimenticare per un attimo il costo del libro.

Per i 99 cent con la quale acquisto piccole chicche su Amazon eBook.

Per la magia che si crea ogni volta che mi immedesimo nel personaggio.

Per la frase giusta al momento giusto.

Per il libro giusto al momento giusto.

Per i diari di Tiziano Terzani e le sessioni di shopping di Sophie Kinsella.

Per le favole che mi leggevano da piccola.

Per la meraviglia di ogni nuova storia.

Per l’intelletto e la fantasia di ogni bravo autore; di ieri e di oggi.

Grazie per Dante, Jane Austen, Umberto Eco, Paolo Coelho, Gustave Floubert e per tutti quelli che hanno reso gloriosa la storia dei libri.

Per “Il Mago di Oz”, “Moby Dick”, “Va dove ti porta il cuore”, “Shantaram”, “Zia Mame” e tutti gli altri libro che ho avuto il piacere di leggere negli anni.

Per quel senso di superiorità che ti prende quando ti accorgi che i libri, sono quasi sempre meglio dei film. (Non me ne vogliano i cinefili)

Per i mille colori che si sprigionano ogni volta che un libro viene aperto.

Per aver reso la mia vita una continua avventura.

Oggi è il tuo giorno, festeggialo nel migliore dei modi: tra le mani di chi apprezza un buon libro.

unnamed (6)

0 pensieri riguardo “BOOK DAY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *