MATRIMONI A QUATTRO ZAMPE : Elisa Guidarelli Wedding Dog Sitter ®

Visto che siamo entrate nel periodo Matrimoni; e visto che come sapete sono una super amante degli animali e dei cani in particolare; ho pensato di farvi conoscere Elisa, prima Wedding Dog Sitter d’italia!

IMG_3230
Avendo fatto partecipare la mia Pippi al mio matrimonio (anche se in maniera molto casalinga perchè a turno la tenevamo io e mio marito) mi è piaciuta questa nuova figura creata da lei per niente scontata!
Ormai sono tante le coppie che come noi decidono di far partecipare i propri pelosi al grande giorno e avere qualcuno che se ne occupa nella frenesia di questo giorno speciale è importantissimo!
Metti le foto di rito, metti il pranzo e i giri a salutare ai tavoli parenti e amici e.. Chi si occupa di Fido e di tutte le sue esigenze?
Eccovi qui Elisa, che in poche semplici domande ci spiega il suo bellissimo lavoro!
Se poi volete vederla e sentirla, stasera alle 19.30 sintonizzatevi su Italia 1, in onda la sua intervista per Notorious!! Brava Elisa!

IMG_3228

IMG_3226

Raccontaci come e quando è nata l’idea della Wedding Dog Sitter?

Wedding Dog Sitter nasce nel 2010 ed è il 1° servizio in Italia di dogsitting per matrimoni, durante i preparativi del mio matrimonio, quando riflettendo sul fatto che i nostri cuccioli, parte integrante della nostra famiglia e sopratutto della mia vita, (lavoro con i cani da 16 anni) non avrebbero potuto partecipare al matrimonio. Abbiamo cercato ovunque una figura professionale che si occupasse di loro in questo giorno importante, ma senza successo. Da li l’idea di proporre un servizio che ha ottenuto un grande successo nei suoi primi 5 anni di attività.

Molti dicono che non sta bene portare i propri pelosi il giorno del matrimonio, cosa ne pensi?
Potresti far cambiare loro idea?

In realtà credo che l’avere con se il proprio cane, durante il matrimonio, lo renda ancora più speciale. I matrimoni con i pelosini hanno una marcia in più…sarà forse l’amore che loro ci danno!?

Hai un ricordo che ti fa sorridere? Magari un cane “particolarmente particolare”
(scusa il gioco di parole)

Ognuno dei miei clienti è speciale, ognuno mi ha rubato un pezzo di cuore, ma alcuni sono veramente incredibili. Vi racconto di Sean, lo vado a conoscere qualche mese prima del matrimonio e gli porto un pupazzetto a forma di panino. Il giorno del matrimonio, citofono, la sposa mi apre la porta, il cane mi guarda e corre in terrazzo. Prende il panino che gli avevo regalato e me lo porta…mi sono commossa come una bimba.
Come interagisci con loro? Si sentono subito a proprio agio con te?

Ho un’empatia molto forte con loro e riesco veramente in brevissimo tempo ad entrare in sintonia con loro. Non so spiegare precisamente come faccio, è una cosa che mi viene da dentro.

Ci sono delle accortezze da tenere presente se si vuol far partecipare il proprio cane?

Certo, la cosa più importante è stare attenti al benessere del cane in un giorno così importante e stressante per lui. Valutare la sua presenza in base al carattere, al tipo di cane (se anziano ad esempio evitare di farlo affaticare troppo, se è un cane con il muso schiacchiato evitare il caldo). Ricordandoci anche di non ridicolizzarli con abitini o cose eccessive. Sono già belli di natura.

Un consiglio per chi magari non può avere te come Dog Sitter ma che non vuole rinunciare al suo amico a quattro zampe?

Consiglio di trovare comunque una persona che se ne occupi durante la giornata, magari facendolo partecipare solo ai momenti più importanti.

IMG_3227

IMG_3229

Ringrazio Elisa per la sua disponibiltà e per aver accettato di rilasciarci questa piccola intervista!
Se volete seguirla sui social e contattarla, ecco i suoi contatti:

Elisa Guidarelli
Wedding Dog Sitter ®
1° in Italia!
IG: @weddingdogsitter
FB: weddingdogsitterofficialfanpage
Website: www.weddingdogsitter.com
e-mail: info@weddingdogsitter.com
App iPhone&iPad: AppStore

IMG_3225

alessiabeghetto

Mamma da pochi mesi di Olivia Amabile e felicemente moglie. Amo fare dolci e amo Molly la nostra labradorona che ha dato il via alla nostra piccola famiglia quattro anni fa. Blogger per caso, chi l'avrebbe mai detto che mi sarebbe piaciuto così tanto scrivere?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *