WEEK END A LONDRA CON BAMBINI A SEGUITO

Appena abbiamo un week end lungo ci piace scappare dalla routine quotidiana per scoprire posti nuovi. Questa volta la meta prescelta è stata Londra. Ho fatto il primo viaggio a Londra all’età di 9 anni, quando studiavo danza classica ed ogni anno durante le vacanze estive, andavo lì a svolgere gli esami di fine corso. Dopo la danza, i corsi estivi alle superiori fino a quando ho deciso di trasferirmi li un paio di anni e lavoravo per un’azienda di moda. Da lì tante cose sono cambiate, ma non è cambiato il mio amore per quella meravigliosa città.

IMG_1465

Questa volta però non ero sola… avevo a seguito un marito molto premuroso ed esigente, due nanetti di 1 anno e 2 anni e mezzo ed NON tralasciamo il nostro fantastico passeggino doppio, molto pesante ed ingombrante. La prima cosa a cui ho pensato è stata la scelta dell’hotel. L’idea era quella di prendere i mezzi il meno possibile e quindi è stato fondamentale scegliere un hotel centrale. Abbiamo scelto un hotel in Trafalgar Square. Avevamo a disposizione 3 giorni, io e Leo conosciamo molto bene la città e per questo abbiamo pensato ogni giorno a un’itinerario a misura bambino.

Primo Giorno

Edoardo ama i dinosauri quindi non potevamo non portarlo al Museo di Storia Naturale.

L’ingresso al museo è gratuito e ad ogni area è assegnato un colore diverso:
Red Zone dedicata al pianeta Terra, le forze che lo regolano e i suoi tesori
Green Zone dedicata all’ecologia e all’evoluzione
Blue Zone con dinosauri, rettili, mammiferi, creature del mare e biologia umana
Orange Zone con il Darwin Centre ed il Wildlife Garden

IMG_1486

foto 1-5

Noi ci siamo “persi” maggiormente nell’area BLU e nella ROSSA. Ecco, ora Edo pensa che a Londra ci siano i dinosauri, tanti dinosauri, grandissimi dinosauri…

IMG_1500

Il museo si trova nel quartiere di Kensington che io adoro e dove è possibile trovare un sacco di locali carini per pranzare o prendere un caffè. Vicino si trova anche il Victoria & Albert Museum che però non abbiamo visitato questa volta.

Rientrando verso l’hotel abbiamo attraversato Kensington Gardens (Il parco è noto perché in esso è ambientato il libro Peter Pan nei Girdini di Kensintgton di James Matthew Barrie) Hyde Park e Regent’s Park.

IMG_1146

IMG_1137

Qui ci siamo fermati allo zoo. Aperto nel 1828 è il più antico zoo scientifico del mondo. Ospita ben 755 specie diverse di animali per un totale di circa 15.104 esemplari.

Secondo Giorno

IMG_1509

IMG_1507

Siamo partiti verso l’abbazia di Westminster e Big Ben ( ho ricordato a Edo che  abbiamo visto quel maestoso orologio all’inizio di Peter Pan e di Mary Poppins)  poi giro sul London EYE e visita all’Acquario. L’acquario ospita 400 specie marine e la cosa divertente è che si può partecipare a molte attività interattive come nutrire i pesci o toccarli nelle piscine.

foto 3-5

Usciti abbiamo passeggiato lungo la sponda del tamigi fino ad arrivare alla TOWER BRIDGE, ci siamo spostati nella zona finanziaria e abbiamo visitato St. Paul.

IMG_1524

Terzo Giorno

L’ultimo giorno lo abbiamo dedicato allo shopping … ovviamente non da Harrods ma da Hamleys. Ho varcato quella porta e sono tornata bambina … mi sarei comprata TUTTO  e quando dico tutto intendo i 40,000 prodotti che hanno, divisi in 7 piani!!!! Usciti da li abbiamo fatto le strade principali dello shopping:  Regent St., Oxford St. e Carnaby st.

IMG_1476

IMG_1526

Da li ci siamo immersi nel quartiere più vivo di Londra: Soho passando per Picadilly Circus per arrivare a Coven garden. Coven Garden insieme a Nottin Hill è forse uno dei posti che più amo. Musica che arriva da ogni angolo della piazza, piena di giovani artisti di strada e giocolieri.

IMG_1515

Prima di scappare in Hotel a prendere le valige per ripartire abbiamo fatto una visita a Buckingham Palace passando per Green Park e St.James’Park dove ci siamo divertiti a dare qualche nocciolina agli scoiattoli che  abbiamo incontrato.

IMG_1472

IMG_1467

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *