PRIME PROVE DA MAMMA: LA MIA BORSA PER IL PARTO

Inizia il countdown: manca esattamente un mese al giorno X ed è arrivato il momento di preparare anche la mia di valigia per l’ospedale.

– Se dovete ancora preparare quella per la vostra creaturina, cliccate QUI, potete trovare quella fatta da me per la mia bimba –

Non si sa mai che Olivia faccia qualche scherzetto!


Ora che metto nella borsa la camicia da notte per il parto devo ammettere che inizio ad avere un pochina di tremarella,  fino a prima ero molto tranquilla ma ora i timori iniziano piano piano a venire a galla.

Che faccia male l’osterica ce lo dice ad ogni incontro (per prepararci al peggio) ma di quello ero già consapevole, i timori sono per il dopo.. Sarò in grado di accudire questa creaturina che dipende in tutto e per tutto da me?

Poi penso che comunque sono già otto mesi che mi prendo cura di lei, in maniera diversa ma sono già a tutti gli effetti una mamma!

Vado a farmi le visite, sto attenta ai cibi pericolosi, lavo e rilavo tutto, non bevo alcolici, prendo le vitamine di cui abbiamo bisogno e me la coccolo in ogni momento della giornata.

Anche se Olivia è ancora dentro la pancia, la mamma che è in me è già venuta al mondo.. Mi sento diversa e mi accorgo che su tante cose sto diventando tanto simile alla mia di “genitrice”.

Oddio!!

A 16 anni le urli che non sarai mai come lei, a 33 le dici quanto in realtà le assomigli! E lei si scioglie.

E anche io.

(Nuvoletta rosa by LA SARTORIA DEI CONFETTI)

Chi pensava che prepararmi la valigia per l’ospedale mi avrebbe portata a fare tutte queste considerazioni profonde? Il bello di scrivere per me è questo: un post scritto al massimo in quindici minuti, solo nell’attimo in cui mi sento di farlo perchè è solo in quel preciso momento che riesco a esternare bene tutti i miei pensieri.

Bando alle ciance, vi lascio alla mia borsa se può esservi utile! Ma ricordatevi che come per quella della piccola, ogni ospedale ha una sua lista. Consultatela!


– 1 CAMICIA DA NOTTE A MANICA CORTA APERTA DAVANTI.

Consigliano bianca o comunque molto spartana in quanto si macchierà facilmente e potrebbe essere che dobbiate poi buttarla!

Io ne ho presa una da Upim di Nymos da 9.90€ rosa con fiocchi grigi giusto per essere un pochino vivace 🙂

– 2 CAMBI.

Io ne ho portati tre in caso di macchia:

1 camicia da notte a righe bianche e nere di H&M aperta davanti,

1 pigiama bianco e rosa sempre di H&M con bottoncini davanti e

1 pigiama tortora di Nymos ovviamente aperta davanti.

Al mio ospedale lasciano portare i pantaloni, poi va a preferenza e comodità vostra!
Io ho aggiunto un paio di calzini H&M per ogni completo, ho preso un pack da 5 pz e li ho abbinati alla perfezione.

– SLIP USA E GETTA IN RETE.

– ASSORBENTI IPOALLERGENICI PER FLUSSO ABBONDANTE.

Quelli tipo materasso 🙂 Poi a casa valuterete voi quali usare in base al tipo di perdite post parto che avete.

– ACCAPPATOIO, ASCIUGAMANI.


– CIABATTE DA CAMERA e DA DOCCIA.

le mie da camera sobrie 🙂 sono di H&M mentre le infradito anguriose di SUBDUED.

– DETERGENTE INTIMO NEUTRO.

Questo è il necessario della lista, poi oltre ai prodotti per lavarmi porto anche due trucchi (niente di che: mascara e gloss per chi viene a trovarmi, credo ci faccia sentire bene essere in ordine) due reggiseni da allattamento e alcune coppette assorbilatte di CHICCO. Se servono, ci sono!

Cuffiette, libro e tablet. E non dimenticatevi il carica batterie 😉
Come sempre spero di esservi stata di aiuto, chissà se ci rivedremo prima del gran giorno,  intanto mi godo questo ultimo periodo di tranquillità.. Prima dell’arrivo di Uragano Olivia! Non vedo l’ora di stringerla forte.

alessiabeghetto

Mamma da pochi mesi di Olivia Amabile e felicemente moglie. Amo fare dolci e amo Molly la nostra labradorona che ha dato il via alla nostra piccola famiglia quattro anni fa. Blogger per caso, chi l'avrebbe mai detto che mi sarebbe piaciuto così tanto scrivere?!

8 pensieri riguardo “PRIME PROVE DA MAMMA: LA MIA BORSA PER IL PARTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *