SICUREZZA E COMFORT DENTRO E FUORI CASA CON CAME

Siete ansiosi? Non vi sentite sicuri a casa vostra? Pensate che il ladro sia dietro l’angolo? Maniaci del controllo?

Niente paura perché non sarà più necessario correre a casa da lavoro per paura di aver dimenticato di aver inserito l’allarme, o ritornare da un viaggio (magari alle Seychelles) per verificare di aver chiuso le persiane (scena surreale eh!), o ancora nascondersi nel balcone per controllare che il figlio non si porti la fidanzatina a casa quando non ci siete… Da oggi si può controllare tutto comodamente dal proprio cellulare o tablet!

target1-1477

A molti di noi piace avere il controllo su quanto avviene in casa propria, ma saperlo gestire più facilmente di certo è un valore aggiunto, soprattutto in termini di tempo (e di stress).

All’interno di EXPO2015, CAME  ha allestito una “casetta” sul tema, per raccontarci, insieme a due testimonial d’eccellenza, il capitano Fabio Cannavaro e Francesca Barra, che è possibile star tranquilli in “campo” di sicurezza.

IMG_0776

FullSizeRender (2)

Attraverso un quiz molto ironico (dalle foto potrete scorgere la nostra giornata passata in assoluta allegria), ci hanno illustrato tutta la tecnologia CAME in campo di domotica.

FullSizeRender (4)

FullSizeRender (6)

Dalle tapparelle alle serrande avvolgibili, dalle automazioni all’illuminazione, dalla videocitofonia alla termoregolazione e l’antintrusione, grazie a CAME DOMOTIC 3.0  possiamo gestire in modo intelligente la sicurezza della nostra casa.

Possiamo vivere la nostra casa anche quando siamo fuori casa, ottimizzando i consumi, tramite un clic.

Parliamo delle automazioni per tapparelle, tende e screen.

Pensiamo a quando usciamo con una bellissima giornata e lasciamo tutte le tapparelle aperte. Arriva il nuvolone fantozziano inaspettato che rischia di allagare casa! Oppure a quando partiamo per un lungo viaggio e in aeroporto ci viene il dubbio se abbiamo chiuso o no le tapparelle di casa.

Con le soluzioni CAME si può gestire a distanza la chiusura delle tapparelle e delle tende, tramite tablet o smartphone e grazie a dei sensori climatici che regolano l’apertura e la chiusura delle tende, in base alle temperature, il pericolo è scampato. Inoltre i trasmettitori/timer permettono di programmare l’apertura delle tapparelle/imposte/tende anche in nostra assenza!

top_came-safety-and-comfort_0

I sistemi di allarme e videosorveglianza riescono a visualizzare ogni ambiente domestico su touch screen ad alte prestazioni o tramite controllo remoto, direttamente sul cellulare.

came16

O ancora l’impianto di Termoregolazione, soluzione ottimale per chi ha neonati in casa e non sa mai quale temperatura è la più adatta per la loro cameretta.

Il cronotermostato regola l’impianto di riscaldamento e di condizionamento in modo intelligente. Nelle ore notturne abbassa la temperatura rendendo il clima adatto al sonno e nelle ore diurne attiva l’impianto facendoci percepire un gradevole tepore e nelle ore in cui non siamo a casa, spegne l’impianto evitando inutili sprechi di energia e lo riaccende prima del rientro a casa.  Ad ogni ora la temperatura più adatta.

th_e_ta_touch_09-09-2015_page

Il design è minimal ed elegante, CAME non ha trascurato il gusto estetico ma lo ha reso il suo punto di forza.

La qualità dei sistemi di controllo accessi CAME è stata scelta anche da Expo Milano 2015, i cui tornelli d’accesso sono stati forniti proprio dall’azienda trevigiana.

xvia_adi_12-10-2015_side

In casa Came sono stati presentati in anteprima altri sistemi di domotica di nuova generazione. Dall’accensione e regolazione della luce tramite “gesture”, alla pattumiera intelligente che riconosce la plastica, il vetro e i rifiuti generici; e tanto altro ancora!

FullSizeRender (5)

FullSizeRender (1)

Sul sito si possono trovare tanti altri esempi di tecnologia pensata per gestire contesti di varie dimensioni, anche ridotte come bilocali e monolocali.

Noi… a fine quiz ci siamo divertiti tantissimo a farci tanti selfie e tante risate.

FullSizeRender (3)

IMG_0845

IMG_0812

Credits post e foto Fabrizia Gullotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *