PHOTOSÌ: LE EMOZIONI CHE DURANO NEL TEMPO

Cosa sono le emozioni? Nodi alla gola, farfalle nello stomaco, amore materno, dolore, commozione, entusiasmo, e tanti altri moti d’animo sono ciò che scandisce il tempo della nostra vita.

Grazie a PhotoSì il 12 novembre ho potuto riassaporare certi stati d’animo che nella quotidianità purtroppo sono sommersi dalla routine.

Rimini è stato palcoscenico d’eccezione di una giornata piena di emozioni e di scoperte.

Venti Blogger sono state chiamate da PhotoSì per vivere un’esperienza a sorpresa.

 

IMG_1844

 

Credetemi quando vi dico che non sapevamo nulla fino al momento di iniziare la nostra attività di gaming! L’obiettivo era quello di cogliere l’attimo attraverso una fotografia. Ovvero, immortalare una cosa ordinaria ma che per noi ha un significato straordinario.

Se ci pensate bene, ogni singolo momento passato in compagnia dei nostri affetti è ordinario, ma ci sono degli attimi che si vestono di una luce straordinaria, ed è lì che si devono immortalare tramite uno scatto!

Divise in gruppi da quattro, siamo andate alla scoperta di Rimini. Le uniche cose a nostra disposizione erano dei rompicapo da risolvere, e una volta trovata la soluzione e raggiunto il posto di destinazione, eravamo chiamate a partecipare attivamente alle mansioni richieste. Ci siamo trasformate in cuoche, in sarte, in barman….ci siamo divertite e abbiamo scoperto uno squisito affiatamento tra noi. Ci siamo fatte una miriade di foto, ma – cosa più importante – io quelle foto le ho salvate, pronte per essere stampate.

 

FullSizeRender

IMG_1893


IMG_1935

IMG_1879

IMG_3081

In effetti, ormai tutti noi scattiamo una quantità enorme di foto. Smartphone e fotocamere digitali ci permettono di fare fotografie virtualmente in ogni attimo – spesso foto non necessarie, o semplicemente dieci prove tutte simili di una stessa istantanea. Il guaio, però, è che tutti quegli scatti tendiamo a lasciarli in memoria, è lì dentro diventano come nebbia, attraverso cui diventa difficile distinguere quegli attimi di luce straordinaria che davvero vogliamo preservare. Le foto più importanti rischiano di venire inghiottite nella foschia artificiale di una scheda SD o di una cloud…

 

 

Quando ero piccola e andavo a casa di mia nonna, rimanevo affascinata dagli album con le fotografie di famiglia che aveva in casa. Stavamo ore a guardare e a commentarli. Oggi che mia nonna non c’è più, quando vado a casa sua, ricordo con commozione quei momenti per me preziosissimi e, come un tempo, immaginando lei ancora accanto a me, sfoglio quegli album e li faccio vedere ai miei figli. Loro si esaltano a vedermi bambina, e io mi rallegro con loro e al contempo mi emoziono pensando alle giornate passate con lei.

Quello che succede oggi è proprio il contrario di quello che si faceva un tempo. Ricordo che si scattavano molte meno foto e dovevi svilupparle tutte, proprio perché non esistendo il digitale c’era il vincolo dello sviluppo del rullino e poi si creava quell’alone di suspense per vedere se erano venute bene.

Oggi, con il fatto che puoi guardarle su qualsiasi tipo di device (computer, smartphone, tablet), non nutri tanto interesse a stamparle, sia per pigrizia sia perché sei convinto di averle sempre a portata di mano; però, non so se è successo anche a voi, se la tecnologia ci abbandona come in caso di rottura di un hard disk o smarrimento di un cellulare, tutta la nostra “memoria” va perduta, ed è un guaio non solo per noi ma soprattutto per le generazioni che verranno dopo di noi. Se poi le salviamo nella cloud, magari anziché perderle fisicamente finiamo per smarrirle nella moltitudine di file e cartelle.

_MG_6966

 

Grazie a questa giornata, in compagnia di persone splendide, ho rispolverato un concetto che era nascosto. Se è vero che la vita di ognuno è uno show (#yourlifeisashow è lo slogan di PhotoSì), pieno di sorprese ed emozioni, come tale va celebrata, custodendo indelebilmente i momenti più belli.

Ho scoperto con grande piacere che l’azienda italiana PhotoSì sa valorizzare il settore della fotografia, per molti ormai stagnante, adattandosi ai tempi e proponendo idee sempre fresche e innovative, ma soprattutto alla portata di tutti, garantendo la migliore qualità a prezzi accessibili. Trovo geniale il fatto di offrire un’ampia gamma di scelta, ovvero più di 100 prodotti e supporti su cui stampare le nostre foto, inoltre non si pagano le spese di spedizione, e non necessariamente bisogna effettuare il pagamento anticipato con carta di credito.

IMG_1947

IMG_1955

Si avvicina il Natale: vi esorto a fare un regalo originale e pieno di significato, fatelo per voi, per i vostri figli e per i vostri cari. Di sicuro i nonni andrebbero matti per un calendario con la foto della vostra famiglia, fareste felici pure i fidanzati con la stampa della vostro foto preferita su una tazza, ed entusiasmereste i vostri figli con un bel foto album.

IMG_1941

Nel sito PhotoSì  avrete l’opportunità di rendere straordinario il vostro Natale, comprando direttamente online e creando il vostro personalissimo regalo. Cliccando quì  dopo esservi registrati potrete inoltre ottenere uno sconto di 10 euro.

Grazie a tutto lo staff di PhotoSì, per l’eccellente accoglienza ma sopratutto per avermi fatto riscoprire l’importanza dei ricordi.

EVENTO PHOTOSìCredits post e foto Fabrizia Gullotta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *