Crostata l’amore è una cosa semplice, con ricotta, mele e marmellata di lamponi

 

FullSizeRender-27

 Avete voglia di addolcire la vostra giornata? Allora ho quel che fa per voi! Un dolce che coccola, consola e stringe in un abbraccio senza fine. Di cosa si tratta? Di una crostata con mele, cioccolato, ricotta e marmellata di lamponi, tutti ingredienti semplici, ma essenziali, addirittura magici se combinati tra di loro, proprio come succede in amore. Pronte ad innamorarvi di questo dolce? Prepariamolo insieme! Coinvolgete anche i vostri cuochini e le vostre cuochine perché i momenti trascorsi insieme a cucinare resteranno tra i vostri ricordi più belli e divertenti, certo in cucina regnerà la confusione, ma ci saranno anche tante risate. Prepariamo insieme questa torta, bellissima da proporre anche a Natale con le stesse che si illuminano con il rosso dei lamponi ed il giallo delle mele!

FullSizeRender-24

Ingredienti

per le frolla

250 gr di farina macinata a pietra per crostate

35 gr di cacao in polvere

1 cucchiaino di essenza liquida di zenzero

120 gr di zucchero di canna

140 gr di burro

1 uovo

1 pizzico di sale

per il ripieno

150-200 gr di ricotta

zucchero a velo qb

marmellata di lamponi

2 mele croccanti e dolci

un cucchiaino di burro

due cucchiai di zenzero liquido (o bergamotto o lime o limone)

sciroppo d’agave qb

zucchero di canna qb

FullSizeRender-25

Prepariamo per prima cosa la frolla di questa crostata chiusa. Mischiare la farina con il cacao, quindi unire il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorare con un cucchiaio o con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. A questo punto aggiungere lo zucchero di canna, l’uovo ed un pizzico di sale (io ne ho usato uno aromatizzato al mandarino e lavanda). Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto. Formare la classica palla, fasciarla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo almeno per un’ora. Nel frattempo prepariamo la farcia. In una terrina lavoriamo la ricotta con uno o due cucchiai di zucchero a velo fino a farla diventare una crema dolce (ma non troppo). Poi sbucciamo le mele e tagliamole a dadini, passiamole quindi in una padella antiaderente con il burro, un po’ di sciroppo d’agave, un cucchiaino di zucchero di canna e l’essenza di zenzero, finché non si ammorbidiscono un po’, quindi toglierle dal fuoco e lasciarle raffreddare. Trascorso il tempo necessario prendiamo la frolla e con un mattarello stendiamola su un foglio infarinato di carta da forno.  Ricaviamone due dischi ed una striscia lunga ed alta quanto l’altezza della nostra teglia. Oppure se non vi viene un’unica striscia lunga fatene due che poi unirete dopo. Imburrare ed infarinare il vostro stampo (io ne ho usato uno a cerniera) e stendere sul fondo il primo disco di frolla, tagliare quella in eccesso e bucherellare il fondo. Poi mettiamo la striscia di frolla intorno al perimetro della teglia schiacciando bene sul fondo con le dita in modo che striscia e base si incollino bene tra loro. A questo punto riempiamo il fondo con la crema di ricotta (che volendo potete anche aromatizzare con un pizzico di cannella) e sopra distribuite le mele allo zenzero che avrete mischiato con qualche cucchiaio di marmellata ai lamponi, a vostro piacere. Coprire con il secondo disco di frolla (non troppo sottile altrimenti non riusciremo a fare i ritagli) attaccando bene con le dita i bordi. Infine, con l’aiuto di una formina per biscotti infarinata, ritagliare tante stelline. Con la frolla che avanza ricavare tanti biscotti al cioccolato aromatizzati allo zenzero (il mio bimbo ne va matto). Infornare (preriscaldato) a 160° per 40 minuti circa. Una volta cotta lasciare intiepidire e spolverare, a piacere,  con zucchero a velo.

FullSizeRender-23

Et voilà la vostra crostata dell’amore semplice è pronta. E’ o non è bellissima? Sono sicura che tra voi sarà un colpo di fulmine. Impossibile non innamorarsene! Vi lascio una fetta di questo dolce delizioso ed un sorriso!

A presto! Un abbraccio! Buon appetito e dolci sogni!

www.impastastorie.com

 

 

 

 

impastastorie

Giornalista ed impasta…storie. Mamma di un meraviglioso bimbo di tre anni. Vivo a Parigi la città dell'amore fonte ineguagliabile di ispirazione da inizio febbraio. Amo leggere, scrivere, cucinare e la Provenza, il mio comfort place, dove scappo ogni estate. Dopo aver lavorato come giornalista e conduttrice radiofonica per oltre dieci anni ora mi dedico alle mie grandi passioni. Scrivere per me è vitale come respirare. Cucinare mi rilassa, così come ascoltare la musica. Così ho deciso di coniugare le tre cose e scrivere favole e racconti ispirandomi ai piatti che preparo, perché, come ripeto sempre, “una vita senza buon cibo è come una pagina vuota”. Le mie ricette sono fantasiose, gustose e colorate. Il mio piccolo è il mio critico ufficiale. Naturalmente i dolci me li passa sempre tutti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *