TERAPIA D’URTO

Ok……c’é forse un pre, pre, pre adolescenza che colpisce le bambine di 3/4 anni e nessuno ne ha mai parlato???? Non so voi ma l’Uragano Matilda é sbocciata in quella che potremmo definire una sindrome da ormoni impazziti, molto simile a quella che affligge noi donne poco prima del ciclo.
Intenibile. Ingestibile. Vorrei chiamare un’esorcista o lanciarle anestetici alla camomilla nascosta dietro al divano con una cerbottana improvvisata.


Cosi lei si trasforma in King Kong appendendosi al lavandino e io divento sempre piú cadaverica e le borse sotto gli occhi sempre piú nere. Pensavo di concorrere alla prossima edizione di Miss Universo….ho tutte le carte in regola per vincere…me lo sento!!!
Alla presenza di questo scenario pre apocalittico non mi sono fatta di certo intimorire: 3 kg di fondotinta e correttore per me, scarpe con i glitter per lei e via in libreria!


Ora non so: magari hanno dei diffusori per l’ambiente mescolati con dei calmati (in tal caso sarà mi premura contattare il fornitore), ma una volta li io tiro un sospiro di sollievo, e lei gira per gli scaffali alla ricerca dei libri giusti da prendere.Ormai é totalmente autonoma nella scelta: certo, alcune volte mi arriva con dei libri sulla yoga, o su come diventare vegani senza rinunciare al gusto, ma sono rare eccezioni; per il resto, é super sicura delle copertine da prendere: i libri devono essere grandi, non rettangolari, con grandi disegni, la carta non deve essere ruvida e deve far un bel rumore quando giri le pagine. Ha uno spiccato sesto senso per il prezzo, mai inferiore ai 18€…..ci si perde proprio dentro capite? A volte la guardo sfogliare i libri e mi sembra quasi che li legga dal tanto che é presa. Li gira e li rigira, guarda, tocca. É molto decisa…Se poi ci sono di mezzo dei dottori o delle ballerine, la scelta é scontata.
Ha posato gli occhi sull’edizione super mega stra bellissima di Harry Potter della Salani Editore ma su quella sono davvero irremovibile…..tanto poi me la regaleró io e quindi l’avrà vinta in ogni caso.

Anch’ io ho dato sfogo alla mia voglia di carta. Vorrei momentaneamente accantonare il kindle per sfogliare e annusare pagine. La mia pila di libri e quella di Matilda si stavano alzano vertiginosamente e il danno andava arginato. Io ho rinunciato a 2 titoli (acquistati come ebook una volta arrivata a casa. Erano in promo a 4.99€, cosa dovevo fare??? Lasciarli li????!!!!) e la piccola furia ha salutato a malincuore un libro sulle principesse e uno sugli origami.
Ha tentato il tutto e per tutto appoggiando in cassa quello sulle principesse ma é stata colta sul fatto….diciamo che non ha lo scatto felino di Eva Kant.Alla fine eravamo tutte e 2 soddisfatte degli acquisti fatti. Lei piú calma, e io piú leggera nel portafoglio.

Processed with VSCO

Questi sono alcuni dei titoli: “Anna va a lezione di danza” di Clavis Editore, il preferito dell lista “Animali Dottori” della Nord-Sud Edizioni e “La strega dispettosa piú buona che ci sia” di Le Fiabe di Valentina.

É impaganbile starcene sul divano, io, lei e una moltitudine di libri….adoro quando leggere il libro a modo suo, cosi teatrale da fare anche strani versi e gesti con le mani. Se la racconta a modo suo una, 10, 1000 volte e la storia é sempre diversa. Solo la narratrice é la stessa, sempre uguale, ma sempre diversa.

2 pensieri riguardo “TERAPIA D’URTO

  • 7 febbraio 2016 in 23:13
    Permalink

    Vi adoro! L’immaginazione è’ l’ingediente segreto che ci mantiene bambini per sempre! È’ una fortuna che Matilda abbia ereditato la tua passione per i libri! Siete splendide! ❤️

    Risposta
  • 8 febbraio 2016 in 7:54
    Permalink

    Quanto mi piace leggerti Benny!Vi immagino insieme sul divano e sorrido…Un bacino

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *