CBM ITALIA ONLUS E LE BUONE CAUSE

Siamo mamme, ma siamo anche donne, e le donne si sa, hanno una sensibilità diversa. E quindi come non parlarvi di temi scottanti, importanti, che ci toccano il cuore e l’anima?! Perché tutti noi vorremmo un mondo migliore e basterebbe davvero poco: basterebbe un po’ di solidarietà!

Cambiare le cose è possibile e CBM Italia Onlus ce la sta mettendo tutta: CBM è la più grande organizzazione umanitaria internazionale impegnata nella prevenzione e cura delle forme evitabili di cecità e disabilità nei Paesi del Sud del Mondo, organizzazione senza scopo di lucro attiva dal 1908. Il suo scopo è assistere, curare, includere e dare una migliore qualità della vita alle persone con disabilità che vivono nei Paesi più poveri, come Africa, Asia, America Latina.

CBM Italia, in particolare, ha l’obbiettivo di creare una società migliore nella quale le persone con disabilità possano sviluppare le proprie capacità e vivere al meglio la vita al massimo delle proprie possibilità. E proprio per questo motivo CBM ha commissionato ad AstraRicerche una ricerca sull’advocacy in Italia: migliaia di interviste allo scopo di verificare l’opinione degli Italiani in merito a tematiche scottanti come il disagio sociale, l’ingiustizia, l’emarginazione.

CBM crede fortemente nell’importanza dell’Advocacy come strumento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di dialogo con le Istituzioni per far cresce le tematiche legate alla disabilità e promuovere una società che include gli individui, senza differenze di alcun tipo.

CBM_infografica (6)

 

L’attività di Advocacy di CBM Italia Onlus si svolge in due ambiti principali: presso le istituzioni e gli organismi internazionali per il lavoro con le Nazioni Unite, a livello nazionale con iniziative di sensibilizzazione e informazione volte a creare coscienza.

Secondo questa ricerca gli Italiani pongono ai primissimi posti delle “buone cause” le cosiddette categorie vulnerabili, quali i bambini, le donne, gli anziani e le persone con disabilità; subito a seguire la lotta alla povertà, gli interventi nelle situazioni di emergenza o crisi, la prevenzione sanitaria, l’educazione e la formazione.  Il sentimento che stimola i nostri cuori è sempre quello della solidarietà, è il desiderio di una società migliore che ci spinge a rinunciare nel nostro piccolo a qualcosa per donarlo agli altri. QUI potete approfondire l’Advocacy di CBM Italia Onlus.

Ognuno di noi ha a cuore una “buona causa” e sicuramente, in un modo o in un altro avrà avuto modo di sostenere la propria “buona causa” sostenendo l’associazione di riferimento, perché in fondo tutti speriamo in un mondo migliore, nel quale tutti gli essere umani possano vivere con dignità la propria vita in ogni angolo del pianeta. Ecco perché ci teniamo sempre molto nel mettervi al corrente del sostegno che c’è dietro ogni “buona causa” e porre alla vostra attenzione ciò che ci sta più a cuore per condividere con voi l’amore che ogni giorno ci spinge ad essere più solidali con tutti.


Post in collaborazione con CBM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *