STORIE DI DONNE

In questo periodo sto leggendo come una forsennata. Leggo sempre e ovunque. Mi bastano 10 minuti liberi e ho già un libro in mano.
Ho da poco finito 2 titoli entrambi editi da Sonzogno e si intitolano “Florance Gordon” e “Reykjavík Café”.
La casa editrice Sonzogno sa stregare i lettori con delle copertine super: quel formato semi rigido che adoro,colori, immagini…una leccornia per gli occhi.

image

Avevo scoperto questi 2 titoli, scaricando un’estratto sul mio Kindle e com’é andata potete dedurlo voi.
Vi lascio una trama veloce d’entrambi e poi vi dico cosa ne penso.

image

Florence Gordon ha settantacinque anni e vive a Manhattan. Il suo curriculum: femminista,scrittrice, attivista, divorziata, autoritaria con le amiche e con la famiglia. Le riesce difficile relazionarsi con le persone in quanto detesta la maggior parte del genere umano tanto da abbandonare una festa a sorpresa per il suo compleanno dopo 5 minuti lasciando amici ed ex marito a festeggiare.
Ha all’attivo 6 libri ed è pronta a mettere la parole fine anche alla sua settima fatica, un libro di memorie, quando il suo nuovo editore la contatta riportando le parole del “New York Times” che la definisce “patrimonio nazionale”.
Attorno a Florance si snodano le vite di suo figlio e della sua famiglia, arrivati da Seattle con la speranza di salvare il salvabile. L’apparenza inganna, la monotonia della quotidianità si fa stretta e la voglia di cercare il giusto feeling è una battaglia persa. Riuscirà Emily, la giovane nipote, a creare un rapporto con la scorbutica nonna?

Ho letto la storia di Florance Gordon in pochissimo tempo: complice i capitoli corti, la scrittura che scivola via e la storia avvincente. E il finale, tutt’altro che banale e scontato, ha sicuramente aiutato ad alzare il voto finale del libro.

image

Leggendo Reykjavík Café, ho piú volte chiuso gli occhi nella speranza di riaprirli e ritrovarmi tra la neve e il cielo buio. Sentivo il profumo delle girelle alla cannella e l’aroma del caffe nero con latte….adoro quando i libri ti catapultano cosi all’interno della storia!
4 ragazze sui trentanni, si ritrovano a far i conti con una vita che é tutt’altro che al top. Troppi superacolici, tradimenti, un divorzio, relazioni sbagliare e chi piú ne ha piú ne metta. Nessuna conosce l’altra…ma il destino cambia le carte in tavola….
Ci ritroviamo spettatrici silenziose di queste 4 vite che, scorrono veloci davanti a noi, in attesa della grande svolta, diversa e spieciale per ognuna di loro.

Non sono la variante “fredda” del quartetto piú famoso del mondo, le newyorchesi di Sex in The City (icone irrangiugibili di stile; ma ancora piú irrangiugibile è lui…..quel figo di Mr. Big), non leggerete un romanzo rosa nel senso classico del termine. Scoprirete storie, vite, sentimenti.
Ci saranno la voglia di riscattarsi, di voltere pagina e la forza per farlo. Da sole o con le persone giuste vicino.

Vi consiglio ovviamente entrambi i titoli, e perchè no, anche di dare una sbirciata ai titoli della casa editrice e spero vi tengano compagnia come l’hanno tenuta a me.

Alla prossima review!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *