IL PROFUMO DEI RICORDI

Ci sono certi profumi capaci di rievocare momenti passati, ricordi sbiaditi, attimi preziosi di vita.

Per esempio, ve lo ricordate il primo bucato preparato per i vostri piccolini ancora in pancia? Io sì: era minuscolo, il bianco e il rosa predominavano ed aveva un profumo dolcissimo. Ricordo che stiravo con cura quei mini vestiti ripetendomi che, almeno i suoi abiti, quelli sì li avrei sempre stirati. A distanza di due anni mi viene da ridere perché la verità è che non ho mai più stirato nulla! E niente, la trovo una perdita di tempo e poi se stendo bene i panni la differenza è minima (o almeno questo è il mio credo). Ad ogni modo l’odore di quel primo bucato è vivo nel mio cuore e vorrei tanto essermi annotata il tipo di ammorbidente usato, così da poter replicare quella sensazione, quel profumo ma forse è meglio così, forse è meglio che quella fragranza resti testimone di un fatto unico e prezioso.

IMG_4169

Un’altro profumo che, purtroppo, non posso replicare è il profumo che Catherine emanava nei suoi primi giorni di vita: un profumo così buono che ricordo di essermi spesso alzata a fatica dal letto per avvicinarmi alla sua culletta ed annusarla. Volevo conservare quel profumo nel cuore per sempre ed invece l’ho scordato. Ricordo solo che era il profumo migliore al mondo.

Fortunatamente ci sono profumi e momenti legati ad essi che possiamo rievocare: la fragranza del pesto che ci preparava la nonna, l’odore di cocco che, ogni anno, si fa sentire nell’aria salmastra che si respira al mare, l’aroma di una pesca bella matura, la pelle dei nostri bimbi dopo il bagnetto. Tra i tanti profumi che accompagnano la crescita di Catherine ricordo in particolare quello della crema Cold Nutri Protettiva della Mustela: Catherine aveva circa circa 6 mesi e l’inverno svizzero era stato rigidissimo. Usciva sempre con la sua tutina da orsetta ma la pelle del suo viso si seccava e arrossava tantissimo: acquistai allora il mio primo prodotto Mustela e mi mi innamorai del suo profumo. Utilizzo quella crema da allora: è perfetta per l’inverno ed ogni volta che la applico, rivedo la Toddler con quell’outfit buffo, sorridermi sdentata e mi si spalanca il cuore.

IMG_6052

Da allora i prodotti Mustela sono diventati dei fidi alleati quotidiani: noi ci affidiamo alla linea “gesti quotidiani” che (come tutti gli altri prodotti del brand) vanta una formulazione sempre più naturale. Per i bimbi più sensibili e con problemi di pelle, esiste una linea apposita sviluppata in collaborazioni con dermatologi e pediatri, per garantire la massima sicurezza ed effettività dei prodotti.

IMG_4170

Una cosa che non sapevo poi è che la Mustela offre anche una linea dedicata alle future mamme, insomma il brand non si prende solo cura dei bimbi ma utilizza le sue competenze scientifiche per coccolare un po’ anche noi mamme (bravi!).

Mustela è uno dei miei brand preferiti per Catherine, da sempre e mi spiace un pochino che qui in Olanda si faccia fatica a trovare!

Se anche voi volete provare uno di questi prodotti vi lascio il link al loro e-store ed un regalino! Infatti utilizzando il codice BLOG2016 avrete uno sconto del 10% su tutti gli acquisti effettuati sul sito online di Mustela!

IMG_4174

saracatherine

Expat da più di sei anni, vivo vicino a Zurigo ma ho lasciato il cuore a Londra. Vorrei vivere ogni anno in un Paese diverso ma è arrivata l’ora di mettere radici, speriamo non in Svizzera, perché mi manca tantissimo vivere in una grande città. Diventare mamma della mia dolcissima Catherine, conosciuta anche come “la Toddler”, mi ha sconvolto la vita dandole finalmente un senso e facendomi sentire importante. Sono una mamma a tempo stra-pieno perché mio marito viaggia tantissimo, anche se il tempo libero scarseggia, riesco a ritagliarmi degli spazi per dedicarmi alle mie passioni: il mio blog, l’arredamento e il mio amato Instagram. Sono un disastro in cucina e riesco a bruciare anche i cibi già pronti! Blog personale : www.saraandcatherinestales.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *