6 CONSIGLI PER SOPRAVVIVERE AL CALDO

Sono d’accordo con voi che l’estate si e’ fatta un po’ desiderare e che ora dovremmo essere felici di godercela, ma quando la temperatura inizia a salire io devo correre ai ripari perché il caldo non è cosa per me. Amo l’estate e la sua atmosfera, amo il mare e starei nell’acqua da giugno a settembre, ma non credo di aver mai superato la mezz’ora sdraiata al sole. La mia abbronzatura appena accennata anche a Luglio lo testimonia… un po’ insolito per una che al mare ci vive! Mi chiedono di continuo se al mare ci vado ogni tanto! Certo che sì, ma per me solo ombra e lunghi bagni. Ma la mia insofferenza in spiaggia è nulla in confronto a quando invece in spiaggia non ci posso andare e sono in giro per commissioni e impegni vari.
Ecco in quei momenti vorrei che per magia fosse subito autunno. Sogno la neve e il vento freddo.
Nel caso che tra voi ci sia qualcun’altra come me, voglio condividere i miei rimedi anti caldo per sopravvivere all’estate.
Eccoli!

1 Una crema ad effetto freddo 
Questo e’ uno dei miei indispensabili, ne avevo gia’ parlato l’anno scorso a proposito dei miei prodotti irrinunciabili per l’estate. Ho spesso la sensazione di gambe pesanti e non sopporto di avere i piedi caldi. Ne ho provate tante e non saprei consigliarvene una in particolare perche’ ho dimenticato i nomi di tutte, perdonatemi! Di solito le cerco in erboristeria e ultimamente mi hanno parlato bene del gel effetto freddo di Bottega Verde. Comunque qualsiasi crema che prometta sollievo per gambe e piedi affaticati e’ d’obbligo per affrontare le giornate piu’ calde o per rinfrescarmi dopo la doccia.
2 Lo spray per il viso
E’ da non credere quanto ci possa sentire immediatamente meglio dopo aver bagnato il viso! In borsa ho sempre un’acqua spray per il viso e il corpo. Compro da sempre l’acqua termale di Avene o di Evian, ideali se messe in frigo durante la notte, ma un po’ pesanti da tenere in borsa. Ultimamente ho scoperto l’acqua di uva di Caudalie e quella idratante ai fiori d’arancio di Sanoflore. Per il corpo, da usare senza parsimonia, scelgo spesso l’acqua spray di Lovea. Quando sono fuori ne vaporizzo un po’ sul viso e sulle caviglie e mi sento subito come appena uscita dalla doccia (per qualche istante eh…). Le uso tanto anche per il mio bimbo che a quanto pare soffre il caldo quanto me. Per fortuna che ha preso da me anche l’amore per l’acqua!
3 I piedi nudi il più possibile 
Il mio sogno sarebbe possedere un paio di scarpe ad effetto gelo, ma siccome nessuno le ha ancora inventate, indosso solo sandali e infradito che coprano il piede il meno possibile. I miei sandali preferiti sono quelli in colori naturali con tanti strass e pietre colorate, che da sole danno un tocco speciale a tutto il look e stanno benissimo con i piedi abbronzati e uno smalto acceso. Il mio desiderio per questa estate poi sono i sandali con pompom e nappine colorate che si vedono ormai ovunque. Chi mi consiglia dove trovarli?
come sopravvivere al caldo
4 La doccia tiepida 
Una volta per sconfiggere il caldo facevo solo docce gelate trattenendo il respiro… era una specie di tortura, ma che sollievo mi dava! Poi mi hanno detto che e’ il modo migliore per sentire ancora piu’ caldo una volta uscita dalla doccia. La temperatura ideale dell’acqua e’ tiepida, in modo da non scioccare il nostro corpo facendolo passare da una temperatura estrema all’altra. E’ un banale trucco che sono certa conosciate gia’ tutte e per me, abbinato ad un bagnoschiuma dal profumo fresco, e’ un rituale irrinunciabile per tutta l’estate, anche piu’ volte al giorno.
5 Un profumo che sa di fresco
Il potere evocativo del profumo non va sottovalutato, perche’ e’ in grado di ispirare l’idea di fresco e puo’ dare virtualmente sollievo dal caldo. Le acque profumate, leggere e comode da usare durante il giorno, sono l’ideale. Quando arriva l’estate mando in vacanza i miei soliti profumi che sanno di vaniglia, legni profumati, ambra e patchouli e preferisco usare profumi leggeri e frizzanti che mi ricordino il mare, la sabbia bianca e i fiori d’acqua. Rem di Reminiscence e il profumo dei fiori ti Tiare’ sono i miei preferiti. Se vi va in questo post vi do qualche dritta per scegliere un profumo estivo.
come sopravvivere al caldo
6 Il trucco ridotto al minimo
Quest’anno piu’ che mai ho ridotto al minimo il numero di prodotti che uso per truccarmi. Quindi, dopo la protezione solare e il primer idratante, metto solo pochissimo correttore per occhiaie e difetti vari, cipria trasparente per opacizzare, un velo di terra in un colore naturale e piuttosto chiaro, tinta per guance e sugli occhi solo eyeliner nero e mascara. Questa estate ho riscoperto la semplicita’ elegante dell’eyeliner e sono anche diventata bravina ad applicarlo… dopo una vita che ci provo sono soddisfazioni! Faccio quindi una riga sottilissima all’attaccatura delle ciglia e finisco con una piccola codina all’insu’; poi un paio di passate di mascara nero e nient’altro. E’ incredibile come pochi gesti possano dare intensita’ allo sguardo e facciano sembrare piu’ riposate. Se gli occhi sono ben delineati e le ciglia sono scure, basta davvero poco altro per essere a posto.
Per la sera aggiungo un tocco di blush brillante e un po’ di luce nell’angolo interno dell’occhio. Labbra nude, al massimo un po’ di burrocacao e, se mi va di osare, rossetto rosso o fuxia. L’estate e’ fatta di gesti semplici!
Ma il consiglio migliore e meravigliosamente ironico me lo ha dato la nostra Sara Bandiziol: leggere libri ambientati fra metri di neve e temperature gelide fa sentire meno il caldo! Con me funziona di sicuro.

valeria

Chi mi conosce bene dice che vivo nel mio mondo e non sbaglia...ma sono anche una persona pratica, organizzata e perfezionista. Do molta importanza ai dettagli e alle piccole cose. Sono moglie, mamma e artigiana. Amo il diy, il rosa, i glitter e le paillettes, l'autunno, il Natale, le riviste di arredamento e il mare. Mi sforzo di essere sempre ottimista e per questo mi piace circondarmi di persone positive. Essere parte del team delle womoms è per me un grande onore e una gioia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *