UN AUTUNNO CHE PROFUMA D’ESTATE

Ultima settimana di vacanza….Certo, ho la fortuna di vivere in Sardegna per cui ci saranno i fine settimana di settembre, ma non sarà più la stessa cosa. L’aria sarà più frizzante, il sole tramonterà con largo anticipo, le spiagge si svuoteranno piano piano e l’aria profumerà di autunno .
Da quando trascorro l’estate in Gallura, quando si avvicinano i giorni del rientro mi assale una forte malinconia perché non riesco ad immaginare la mia vita lontano da questo posto e il ritorno alla vita cittadina mi spaventa  un po’. Ma, per fortuna una volta rientrata in città mi abituo facilmente e mi rincuoro pensando ai miei progetti autunnali .
image-4

Abbondare la mia casetta al mare e le abitudini estive è comunque davvero difficile.
Mi piace ogni momento della mia giornata: la mattina quando apro il portellone e ho davanti agli occhi lo spettacolo di quel panorama che riesce sempre ad emozionarmi, apparecchiare per la colazione, aspettare il risveglio dei ragazzi, ritrovarsi con miei fratelli e nipoti e chiacchierare prima di andare in spiaggia senza  accorgersi del passare del tempo…
Quindi partire per la spiaggia, armati di borsa frigo e trattenersi fino al tardo pomeriggio .
Bello rientrare dal mare e andare incontro alla parte più bella della giornata : il tramonto e l’aperitivo tutti insieme. Quest’anno il tempo è stato bellissimo e ogni sera ci ha regalato un tramonto che non sono riuscita a non fotografare per riguardarlo nelle fredde sere d’inverno e ricordare i momenti felici passati nel mio paradiso.
image-6
image-7
In genere, la sera, mangiano tutti insieme e ognuno di noi prepara un piatto.
La bellezza è che oltre alla mia famiglia, trascorriamo l’estate insieme ai nostri vicini di casa romani, con i quali ormai possiamo considerarci come amici fraterni, per cui ognuno prepara un piatto caratteristico e noi abbiamo l’occasione di assaggiare piatti tipici romani e loro, con grande gioia, piatti tipici sardi .
Mi piacerebbe suggerirvi un piatto a base di melanzane, molto semplice, ma squisito e che vi assicuro viene “spazzolato” in pochi minuti .
Ci vogliono 4 o 5 melanzane medie, olio da frittura, cipolla, aceto,uva sultanina, pinoli e cipolline con aceto balsamico.
Le melanzane si tagliano a daddetti e si friggono in abbondante olio caldo, quindi si mettono su carta assorbente .
A parte in una padella si fa soffriggere mezza cipolla tagliata sottile sottile e di aggiunge un barattolo di polpa pronta di pomodoro e un dado. Quando il tutto è un po’ consumato si aggiunge l’aceto, le cipolline, l’uvetta ( precedentemente messa in ammollo ) e i pinoli. Quindi si spegne la fiamma e si aggiungono le melanzane fritte in precedenza. Si mescola bene e si lascia raffreddare. Se volete, per eliminare l’olio in eccesso, mettete il tutto in un colapasta in modo che l’olio coli e venga eliminato . Servitelo in un bel piatto di portata e vedrete il successo .
Come sempre la mia malinconia dovuta al pensiero di lasciare questo posto è mitigata dall’arrivo del mese di settembre con le sue belle serate fresche che precedono l’arrivo dell’autunno  che ha per me sempre lo stesso fascino.
image-1
Settembre rappresenta il tempo dei buoni propositi : iscriversi in palestra , pensare di riuscire a dedicare più tempo alle proprie passioni , anche se non sempre ci si riesce. Mi piacerebbe tanto iscrivermi ad una scuola di inglese, perché mi rendo conto che oggi è essenziale riuscire a capire e parlare questa bellissima lingua. Ma soprattutto il mio sogno sarebbe andare a lezione di pianoforte. Da piccola ho frequentato lezioni private da una signorina che ricordo come un incubo… Avete presente la signorina Rottenmeier? Quella governante che rovinava la vita a Heidi? Ecco : uguale … Per cui non riuscivo ad apprezzare totalmente la bellezza di uno strumento come il pianoforte e avendo la fortuna di possederlo ( perché i miei genitori me lo avevano regalato) mi piacerebbe tanto riprendere a suonarlo … Chissà.. Il proposito c’è , il tempo non lo so ma l’importante è partire motivata.
image-3
E allora diamoci da fare . Ognuno di noi dovrebbe riuscire a realizzare le proprie passioni , piccole o grandi che siano !! Che settembre abbia inizio allora.
Buon inizio autunno a tutte !

2 pensieri riguardo “UN AUTUNNO CHE PROFUMA D’ESTATE

  • 17 settembre 2016 in 7:49
    Permalink

    Leggerti è sempre un piacere… Aspetto il tuo post ogni mese e non mi deludi mai!
    Grazie Bruna!

    Risposta
  • 17 settembre 2016 in 14:47
    Permalink

    Vale Grazie davvero di cuore. Sei sempre tanto affettuosa e credi che anche se non ci conosciamo personalmente , fai parte delle persone a cui mi sento tanto legata, pur se virtualmente. Ma spero con tutto il cuore, un giorno , di poterti conoscere. Grazie ancora..sei un tesoro❤️

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *