UNA SPREMUTA DI SALUTE!

Inverno, freddo, temperature rigide, sintomi influenzali: come possiamo combattere tutti questi fattori? Una bella carica di vitamina C è quello che fa per noi! E cosa c’è di meglio di un sano e gustoso frutto di stagione? Inserire gli agrumi nella nostra alimentazione non può che apportare dei grandissimi benefici al nostro organismo. Arance, mandarini, pomeli, mandaranci, cedri, pompelmi, limoni e chi più ne ha più ne metta! Questi agrumi sono un vero toccasana per la nostra salute, soprattutto nella stagione fredda, perché aiutano a prevenire e ad alleviare mal di gola, raffreddore, tosse e sintomi influenzali.

Cominciamo dal limone, il più straordinario tra gli agrumi, soprattutto per il suo profumo intenso e deciso. Ricco di vitamina C, si presta a molte preparazioni non solo a livello gastronomico ma anche per quanto riguarda il benessere fisico. Per regolare l’intestino, infatti, possiamo bere un bicchiere di acqua tiepida e aggiungere il succo del limone almeno 10 minuti prima di fare colazione (e quindi a stomaco vuoto): è depurativo, rinfrescante, fa bene alla pelle e stimola l’attività intestinale. Provare per credere!

Un altro agrume di cui voglio parlarvi è il pomelo: è stata una vera e propria scoperta perché fino a due mesi fa non sapevo nemmeno che esistesse! Si presenta con una forma ovale di colore verdino, la buccia è liscia, l’interno è simile a quello del pompelmo e la polpa ha un colore giallo paglierino. All’inizio ero molto scettica, ma dopo averlo assaggiato non l’ho lasciato più! Un misto di sapori tra un melograno e un pompelmo, delicato per il palato, per nulla acidulo; anch’esso ha un elevato contenuto di vitamina C e sali minerali. Potete consumarlo anche in due o addirittura tre persone perché il frutto è abbastanza grande.

L’agrume invernale per antonomasia, invece, è l’arancia: ricca di minerali, vitamina C e antiossidanti, è l’agrume che più si presta alla preparazione di spremute e piatti culinari di ogni tipo. È sempre consigliabile consumare il frutto nella sua interezza, per far sì che mantenga integre le sue proprietà; ma se abbiamo voglia di un bel succo al naturale allora non ci resta che preparare una buonissima spremuta di arance! Per ottenere un bicchiere di spremuta da circa 250 ml vi occorrono 2-3 arance di medie dimensioni. Prima di procedere assicuratevi di avere a disposizione delle arance apposite per spremuta, le riconoscete dalla buccia molto sottile e da una grandezza media; quindi, affidatevi al vostro fruttivendolo e acquistatele rigorosamente biologiche! A questo punto tagliate a metà le arance in senso orizzontale e ricavatene il succo con uno spremiagrumi; se all’interno vedete dei semini che non sono di vostro gradimento potete filtrare il tutto con un colino. Per non alterarne le proprietà evitate di aggiungere zuccheri e consumate la spremuta appena pronta.

6tag_290117-095040

E gli scarti delle arance? Siete proprio sicuri che volete gettarli nell’umido? In questo post vi suggerisco 3 semplici trucchetti anti-spreco per riutilizzare le bucce avanzate.

1. INFUSO CON SCORZE D’ARANCIA. Possiamo utilizzare le scorze d’arancia per ottenere un fantastico infuso! Il procedimento è molto semplice. Mettete a bollire una tazza d’acqua; pulite la scorza avanzata e tagliatela a julienne, lasciate bollire per dieci minuti e fate riposare. A questo punto siete pronti per gustare il vostro infuso, magari davanti ad un bel camino scoppiettante!

2. ZUCCHERO AROMATIZZATO. Fate essiccare le bucce dell’arancia per qualche giorno; ponetele in un mixer e tritate il più finemente possibile. La polvere così ottenuta può essere mescolata allo zucchero bianco in modo da ottenere un ottimo zucchero aromatizzato all’arancia. Oppure, potete conservare la polvere in un vasetto di vetro e all’occorrenza utilizzarla per guarnire creme e torte.

3. PROFUMATORE NATURALE. Un’altra idea è quella di utilizzare le bucce dell’arancia per profumare i vostri armadi, cassetti e ogni altro ambiente della vostra casa. Fate essiccare le scorze avanzate sul termosifone o vicino ad un calorifero e una volta pronte inseritele in un sacchetto nel quale potrete aggiungere cannella o altre spezie a vostro piacimento.

Basta davvero poco per dare sfogo alla fantasia, quindi pensiamoci bene prima di gettare le bucce degli agrumi!

6tag_290117-095324

 

 

 

 

Veronica

Veronica, 29 anni, impiegata e amante del cibo homemade. Mi piace pasticciare in cucina utilizzando ingredienti semplici e alla portata di tutti! Amo la mia famiglia, il mio fidanzato e la mia “principessa” Mimì. Adoro il make-up ma sono negata nel realizzare qualsiasi tipo di trucco! Il mio colore preferito è l’azzurro. Ho paura delle api ma vado matta per il loro miele!

2 pensieri riguardo “UNA SPREMUTA DI SALUTE!

  • 2 febbraio 2017 in 17:28
    Permalink

    Bella l’idea dello zucchero aromatizzato. Non vedo l’ora di provarlo!

    Risposta
    • 8 febbraio 2017 in 20:42
      Permalink

      Grazie mille Giuls! Ti aspetto nel prossimo post! 😉

      Risposta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *