Mamme, avete perso il benessere notturno? Nessun problema, Mag Notte vi aiuterà!

Per arrivare a parlarvi del perché mi sia imbattuta in un integratore alimentare come Mag Notte, è bene che vi racconti due o tre cosine su come i miei ritmi e le mie abitudini siano cambiati da quando sono diventata mamma.

Sono sempre stata iperattiva. Ero una di quelle che, pur amando la tranquillità di casa, non andava a letto prima delle 2 di notte se leggeva un libro particolarmente appassionante, se alla televisione davano un bel film oppure se le chiacchiere con gli amici proseguivano fino a notte fonda.

E questa cosa mi piaceva parecchio, prima.

mag

Ora invece vorrei poter avere sonno, ma niente da fare. Il mio cervello è rimasto tarato sulla condizione pre-maternità e non c’è verso di riportare la normalità nel mio ritmo sonno/veglia.

Magari alle dieci ho un sonno incredibile, passano cinque minuti e torno arzilla come ai tempi in cui alle dieci uscivo di casa per fare serata, e va a finire che mi dirigo verso il letto che ormai è l’una di notte, dopo aver letto un libro che magari neanche mi andava di leggere.

Ovviamente questa cosa, oggi come oggi, mi pesa non poco, perché Niccolò la notte tende ancora a svegliarsi, a voler venire nel lettone stando magari a rotolarsi per lungo tempo e tenendomi con le palpebre chiuse ma con il cervello in modalità ON.

Il risultato, la mattina seguente, è ovvio: mi alzo dal letto stanca ed irritabile, a volte con un lieve mal di testa, e faccio molta fatica a restare concentrata.

IMG_1264

IMG_1695

Per questo motivo, anche su suggerimento di mio marito, ho chiesto consiglio al farmacista ed ho provato Mag Notte.

Ho fatto questo tentativo perché ultimamente ho affrontato periodi di forte stress e cominciavo a risentirne, sia a livello fisico sia a livello mentale, ed insieme a me risentivano della mia irritabilità anche la mia famiglia ed i miei amici.

Era necessario un intervento, ma volevo che fosse qualcosa di benefico senza essere invasivo.

Ad avermi convinta di Mag Notte, fra le tante proposte, sono stati diversi fattori: la praticità delle bustine orosolubili al gusto di agrumi e camomilla, visto che l’assunzione di compresse soprattutto la sera mi infastidisce non poco; la tripla azione contro i disturbi del sonno, dal momento che contribuisce a ridurre stanchezza ed affaticamento grazie al Magnesio, aiuta a ridurre il tempo necessario ad addormentarsi grazie alla Melatonina e migliora la qualità del sonno grazie alla Griffonia; l’aiuto di cui ho potuto godere contro i disturbi del sonno fin dai primi giorni di utilizzo del prodotto.

Il Magnesio,  per chi non lo sapesse, riduce stanchezza ed affaticamento, è essenziale per la salute e l’equilibrio dell’organismo e contribuisce al corretto funzionamento del sistema nervoso. È dunque indicato per chi soffre di stanchezza, difficoltà a prendere sonno ed è un ottimo aiuto anche per alleviare i disturbi legati al jet-lag.

La maternità è l’inizio di una nuova vita ricca di emozioni, carica di sorprese, fatta di scoperte quotidiane e di gioie immense. Ma è anche un periodo di enormi cambiamenti, di stravolgimento delle abitudini e di grandi sforzi psicofisici, e questo spesso può influire negativamente sul benessere notturno.

Quello che mi sento di consigliarvi, quindi, è di provare ad utilizzare un integratore alimentare a base di estratti naturali come Mag Notte che, grazie alla sua tripla azione e al connubio del Magnesio con la Melatonina e la Griffonia, dona fin da subito dei risultati che vanno a beneficio del nostro benessere e della nostra quotidianità.

Da quando lo uso, ho notevolmente accorciato il tempo necessario a prendere sonno e la mattina sono decisamente più simpatica di prima, riuscendo a svegliarmi più serena anche dopo una nottata fatta di pianti e richieste di coccole nel lettone.

Fare la mamma è il mestiere più difficile del mondo ma, con una buona notte di riposo alle spalle, tutto sembrerà molto più semplice. Vedrete.

*Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita sano.

silviacattaneo

28 anni, brianzola DOC fino al midollo. Sono mamma di Niccolò, un baby boss che non sfiora il metro d'altezza, e di Slash, un cane con lo sdoppiamento della personalità che soffre di flatulenza molesta. Sono sposata con Gianluca, uno pseudosanto che mi sopporta da quasi nove anni. La maternità mi ha resa felicemente bipolare. Non sono laureata, ma sono capace di toccarmi la punta del naso con la lingua.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *