TROFIE INTEGRALI CON SALSA DI FAVE E ZUCCHINE

D4BD7029-E99C-4252-9F20-B53251DC06D2

Un piatto nato per caso, quando un paio di giorni fa un mio caro zio si è presentato sulla soglia di casa con una cassetta colma di fave appena raccolte. Da amante di frutta e verdura quale sono, è stato un regalo super gradito, e allora mi sono detta: perché non preparare un bel piatto con questa meraviglia della natura? Nella credenza della cucina avevo anche una busta di trofie integrali (reduci dalla vacanza in Sicilia di mia sorella) ed ho subito pensato che il connubio sarebbe stato perfetto! Sono nate, così, le TROFIE INTEGRALI CON SALSA DI FAVE E ZUCCHINE: una ricetta leggera ma allo stesso tempo molto piacevole al gusto. Pochi semplici passaggi ed il vostro bel piatto di stagione è pronto per essere servito!

INGREDIENTI (per 4 PERSONE):
200 g di trofie integrali
2 zucchine
1 carota
2 cipollotti
100 g di robiola
150 g di fave fresche sgranate
q.b. olio e.v.o, sale, pepe.

56F7B0B9-7870-49F0-B723-8C3DF9933C18

PROCEDIMENTO:
Sgranate le fave e mettetele da parte; lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle. Lavate la carota, privatela della buccia e tagliatela a rondelle molto sottili. In una padella rosolate la carota sminuzzata insieme con i cipollotti e due cucchiai di olio e.v.o. Unite le fave e le zucchine e fatele cuocere a fiamma media per pochi minuti fin quando saranno teneri; aggiungete poca acqua (se necessario) e aggiustate con sale e pepe. Trasferite le verdure cotte in un bicchiere del frullatore e lasciate da parte alcune fave ancora intere; aggiungete la robiola e frullate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso. Cuocete le trofie integrali in abbondante acqua salata; scolatele al dente e trasferitele nella padella dove andrete a mescolarle con la vostra salsa di fave e zucchine. Terminate il piatto aggiungendo le fave restanti e servite con alcune scaglie di parmigiano.

SUGGERIMENTI:
• se le vostre fave non sono troppo tenere, sbollentatele precedentemente in acqua per pochi minuti e proseguite con la ricetta;
• potete utilizzare il formato di pasta che più vi piace;
• se non avete la robiola potete sostituirla con un formaggio spalmabile light.

Veronica

Veronica, 29 anni, impiegata e amante del cibo homemade. Adoro pasticciare in cucina utilizzando ingredienti semplici e alla portata di tutti. Ho paura delle api ma vado matta per il loro miele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *