Letture da mare e da amare

Quella che ho per i libri oserei definirla quasi un’ossessione.

Non li amo, li venero.

Chiedetemi di prestarvi una borsa, un paio di scarpe, la macchina, l’anello di fidanzamento ma un libro proprio no, non chiedetemelo nemmeno.

Avete forse detto e-book?! Ma per l’amor del cielo!

Le pagine vanno sfogliate, la carta deve frusciare tra le dita, perdiamo già troppo tempo sui dispositivi digitali per perderci anche il piacere della buona e vecchia lettura di un libro.

Dunque, se vi va, dal momento che la spiaggia pare essere il luogo più gettonato per convincere anche i più svogliati a leggere un buon libro, ne ho scelti per voi dieci che penso possano accontentare un po’ tutti per la diversità di genere che li caratterizza.

Si tratta di titoli non necessariamente nuovi, perché i libri non hanno mica la data di scadenza.

Dunque, cominciamo!

  1. L’arte di correre sotto la pioggia” di Garth Stein – Un romanzo meraviglioso, divertente ed emozionante, una lettura leggera e scorrevole che vi terrà incollati fino all’ultima pagina. Una storia commovente raccontata dal punto di vista di… un cane. Attenzione a non scottarvi sotto il sole!
  2. Il gusto proibito dello zenzero” di Jamie Ford – Ambientato in America ai tempi della guerra e del razzismo. Una storia di amicizia e di amore, osteggiato dalla violenza, che vi farà commuovere e vi toccherà il cuore.
  3. Le mamme ribelli non hanno paura” di Giada Sundas – Mamme imperfette di tutto il mondo, questo libro è per voi! Alternerete sorrisi e pianti in egual misura, proprio come succede nella quotidianità di una mamma.
  4. Quando l’amore è venuto a cercarmi” di Ree Drummond – Vi dico solo che l’ho letto in due giorni (352 pagine). Da modaiola incallita a ragazza di campagna, Ree si trova a vivere una travolgente storia d’amore, di quelle che vi terranno incollate alle pagine con gli occhi brilluccicosi.
  5. L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello” di Oliver Sacks – Un libro che prende in analisi le molte sfaccettature del cervello, con un particolare riferimento a specifici episodi legati a persone affette da importanti deficit o serie problematiche neurologiche. A scapito dell’apparente pesantezza, si tratta di una lettura molto discorsiva e scorrevole che ha la capacità di aprirci gli occhi sulle molteplici sfaccettature della mente umana.
  6. Le mele di Kafka” di Andrea Vitali – Stiamo parlando di uno dei miei scrittori preferiti, i cui libri sono ambientati dalle mie parti, essendo il Vitali un brillante scrittore di Bellano. Non so che dirvi, io i suoi libri me li bevo a sorsate e questo qui non è da meno. Geniale!
  7. Dispetti di famiglia” di Jill Sooley – Che cosa succede quando un vedovo e una vedova si incontrano per caso, si innamorano, si sposano e finiscono a vivere sotto lo stesso tetto insieme alle rispettive figlie? Il manicomio, ve lo dico io! Un libro esilarante e tragicomico.
  8. I Middlestein” di Jami Attenberg – Più la vita intorno a lei si sfascia, più Edie trova consolazione nel cibo. E ingrassa, ingrassa, ingrassa senza sosta, mentre la famiglia si prodiga per aiutarla e il marito la lascia, dandole l’ennesimo motivo per sfondarsi di cibo. Un libro pieno di fine umorismo.
  9. I cento libri che rendono più ricca la nostra vita” di Piero Dorfles – C’è già tutta la spiegazione nel titolo, tenetevi stretta la carta di credito.
  10. Entrate il libreria, passeggiate per gli scaffali, lasciatevi ispirare e sceglietelo voi, il decimo.

Spero vi piacciano e, visto che ormai ci siamo, buone vacanze!

E buona lettura, ovviamente!

silviacattaneo

28 anni, brianzola DOC fino al midollo. Sono mamma di Niccolò, un baby boss che non sfiora il metro d'altezza, e di Slash, un cane con lo sdoppiamento della personalità che soffre di flatulenza molesta. Sono sposata con Gianluca, uno pseudosanto che mi sopporta da quasi nove anni. La maternità mi ha resa felicemente bipolare. Non sono laureata, ma sono capace di toccarmi la punta del naso con la lingua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *