I miei prodotti beauty per la gravidanza

Altre cose sono cambiate oltre al giro vita in questi mesi.
Nella prima gravidanza, le costanti erano la fame e il sonno perenne.
Questa volta mi trovo a “combattere” con la caduta inesorabile dei capelli, unghie sempre deboli e pelle in costante mutamento.
Magari sono tutte cose normali nella gravidanza, ma per me sono tutte nuove.
Cosi ho pensato di farvi vedere i prodotti che sto utilizzando in questi mesi, sperando di poter essere utile ad alcune di voi e magari ricevere qualche consiglio su altri prodotti e trucchi per attenuare questi sintomi.Iniziamo?

VISO:
Alterno giorni con pelle grassa, altri nella quale la sento tirare nonostante abbia già steso la crema. Brufoletti su fronte e mento, colorito a volte luminoso altri spento. Non so mai come mi sveglierò.
Cosi mi ritrovo ad utilizzare prodotti diversi in base alle giornate.
Sieri più o meno leggeri, zero creme oppure creme più siero.
Anche per la detersione del viso, valgono le stesse regole. Alcuni giorni basta la semplice acqua, altre uno scrub più o meno delicato.
Purtroppo in foto non sono riuscita ad inserire tutti i prodotti, ma se volete, posso mostraveli nel prossimo post.

Ho sempre a portata di mano qualche maschera, da fare 2 o 3 volte a settimana. Di solito accompagnate da una tisana e una rivista o libro. 15 minuti di relax puro.

cof

CORPO
Ci sono peridi nella qualche la nausea mi da cosi fastidio da non riuscire a usare nessuna crema. È stata quindi una sorpresa trovare una crema corpo che non mi desse assolutamente nessun fastidio. Idrata il giusto e si asciuga con facilità.
Gli altri prodotti sono tutti specifici per la gravidanza. Mi piace poter cambiare, sono tutti e 3 ottimi prodotti.

Soffro di prurito gestazionale….terribile!!! Come 10000 formiche rosse addosso.
Il fatto che beva poca acqua incide tantissimo, cosi mi impegno nella cura della pelle.

SENO
Nonostante non sia aumentato a livelli epici, è decisamente cambiato. Più pieno e sodo, mi provoca tanto dolore. Di notte sopratutto e faccio fatica a stare senza reggiseno; le vene sono più visibili e spesso durante la giornata, provo la sensazione di quando si allatta.
Cerco di ungerlo il più possibile usando gli oli che vi ho fatto vedere prima.
Avendo sofferto tantissimo con le ragadi durante l’allattamento di Matilda , questa volta ho, ovviamente, deciso di giocare d’anticipo. Anche qui ho 2 alleati.

La crema preparatoria alle mandorle durante il giorno, e l’olio vea durante la notte. Essendo piu corposo, evito cosi di impiastricciare l’intimo. Potessi utilizzerei già i paracapezzoli perché il fastidio è tanto con qualsiasi cosa indossi ma lascio che le creme facciano il loro lavoro e sopratutto spero che questa sensazione si attenui con il passare del tempo.

Questi sono quasi tutti i prodotti che sto utilizzando. Di certo se ne aggiungeranno altri, vi aggiornerò più avanti intanto aspetto i vostri consigli!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *