ROBY ROBOT: il robottino amico dei bambini

Che non sia semplice intrattenere i bambini con giochi sempre nuovi, lo sappiamo tutti. Alex e Nicole poi sono due bimbi molto creativi quindi la cosa diventa ancora più complicata perché non potrei mai metterli lì sul tappeto a giocare da soli mentre lavoro (il lato negativo di lavorare a casa è proprio questo, non avere sempre la massima concentrazione quando ci sono i bambini) Entrambi hanno sempre bisogno di stimoli nuovi e di muoversi! Amano leggere, disegnare e colorare, soprattutto colorare resta una delle loro attività preferite, salvo poi ritrovarmi il tappetto da lavare…

Da qualche giorno però è arrivato un “nuovo amico” come lo chiama Nicole, un simpatico robottino interattivo per imparare che mette le giovani menti e i corpicini in movimento!

“Ciao sono Roby Robot! Divertiamoci un po’”

Questa è la frase con cui il robottino una volta acceso saluta i bambini e da subito inizia a coinvolgerli con una delle sue 60 simpaticissime facce, sono tutte diverse e incredibilmente espressive, soprattutto quando si illumina a ritmo di musica.

Se decidete di accogliere Roby Robot nella vostra casa sappiate che si muove veramente un sacco, quindi posizionatelo nella stanza giochi dei bambini oppure in sala, se come me avete uno spazio riservato ai giochi dei bambini. Roby Robot per interagire al massimo ha bisogno di almeno 1.52 mq per lui e i suoi piccoli amici che balleranno e giocheranno a ritmo di musica insieme a lui.

Niente paura, può capitare che il robottino si imbatta contro un muro, basta girarlo e riprenderà la sua “corsa”.

Con 360 gradi di mobilità, questo robot incoraggia i bambini in età prescolare a muovere la mente e il corpo, non solo, insegna ai più piccoli come seguire istruzioni semplici e a ragionare in modo critico sul mondo che li circonda!

Nicole che è proprio nella fascia di età ottimale per sfruttare appieno le potenzialità ne va letteralmente pazza. Per lei è diventato davvero un nuovo amico, resta stupita quando sbaglia un movimento e Roby Robot se ne accorge e la corregge, ammetto che anche io le prime volte mi sentivo osservata da questo robottino a cui non sfugge davvero nulla…

Roby Robot è dotato di 3 emozionanti modalità di gioco: Azioni con l’alfabeto, Forme Pensa e Muoviti e infine Attività Impara e gioca. Tutte queste modalità comprendono ben 6 giochi tra cui scegliere, Roby Robot fa ragionare e muovere Alex e Nicole ponendogli domande che mettono in moto il ragionamento critico, facendogli seguire indicazioni per un gioco divertente o facendoli scatenare mostrando loro come muoversi.

Alcuni esempi di interazione sono:

Seguire le indicazioni: Con giochi come “Luce rossa, luce verde” Quando senti luce verde cammina, salta o saltella fino a quando non senti “Luce Rossa”. Allora resta immobile. Non vi dico come si diverte Nicole anche quando sbaglia, lui la vede e la corregge!

Ragionamento Critico: Quando Roby Robot chiede ai bambini di pensare ad un oggetto e di quale forma sia, li stimola ad usare capacità di ragionamento, ad esempio con la funzione “Passi con le forme” dove il bambino ascolta le indicazioni o le domande del robottino e lo segue facendo un cerchio, un triangolo o un quadrato, oppure semplicemente deve scegliere il pulsante luminoso rosso o verde a seconda della risposta corretta!

Movimenti e Spostamenti: Roby Robot riesce a coinvolgere anche i bimbi più timidi in un ballo scatenato con la funzione preferita da Alex “Passo per passo” una vera e propria dance party.

Per noi quindi Roby Robot è promosso a pieni voti, è decisamente diventato un momento di gioco e soprattutto condivisione, vi assicuro che mettere d’accordo Alex 7 anni appena fatti e Nicole, 3 anni non è facile. E’ il primo gioco in assoluto che non si litigano poiché riesce a coinvolgere entrambi nello stesso momento, le mamme bis e oltre qui sono certa mi capiranno: Finalmente un solo gioco per due!

soraidaso82

Mamma di due splendidi bimbi che sono tutta la mia vita, Alex e Nicole. Adoro tutto ciò che è social e soprattutto Instagram grazie al quale ho avuto la possibilità di conoscere altre ragazze molto simili a me con le quali mi sono trovata subito a condividere le stesse passioni in fatto di tendenze e moda , perché è questo ciò che siamo: mamme, ma anche donne!

Un pensiero riguardo “ROBY ROBOT: il robottino amico dei bambini

  • 8 novembre 2017 in 9:57
    Permalink

    Il fatto che sproni i bimbi a muoversi, facendo piccoli esercizi motori, è davvero interessante! Spesso diventano pigri giocando con cose statiche o perdendo tempo davanti a schermi vari! Sembra proprio un bel gioco dove si può anche imparare divertendosi!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *