Intervista a The Yummy Mom

Belle, giovani e ricche mamme in perfetta forma fisica a pochi minuti dal parto: ecco chi sono le cosiddette Yummy Moms.

Da un lato ci sono loro e dall’altro noi comuni mortali che, dopo il parto, sembriamo delle nonnette di 90 anni con la pelle cadente sulla pancia e l’unica cosa a cui pensiamo è quel panino al salame a cui abbiamo dovuto rinunciare per tutta la gravidanza!

Le guardiamo e proviamo un misto di invidia e ammirazione perchè sanno essere così magicamente perfette in tempi record.

Oggi su The WOMOMS vi racconto la storia di una di una donna e mamma che ha fatto di questo nickname il nome del suo blog: Elena Zauli the “Yummy Mom” .

17881776_1359018664185113_5221254384398106624_n

Made in Romagna ed esportata per amore ad Ibiza dove vive circondata dai suoi uomini: Martin, l’eterno fidanzato, e Thiago e Leon, i suoi piccoli rubacuori.

Elena è una donna super impegnata che riesce sempre ad incastrare al meglio gli impegni lavorativi con quelli familiari non perdendo mai la forza di andare avanti anche nei momenti più difficili che contraddistinguono la vita da Expat.

15337192_1522406854441256_2225755355340603392_n

Nel suo blog tratta argomenti di vita quotidiana in maniera onesta, sarcastica e, al giorno d’oggi, “alternativa” tralasciando il bigottismo e la continua richiesta di perfezione che, ahimè, spopola ultimamente sul web. È come una boccata d’aria fresca che entra dalla finestra in una calda serata estiva.

Non vi voglio svelare altro, leggiamo insieme Elena e il suo modo di essere una Yummy Mom!

21149174_1827318284197872_832688347880095744_n

Tante sono le cose dell’Italia che ricordi con nostalgia ma altrettante quelle che sei felice di aver abbandonato. Ci dici qual è la cosa che ti manca di più, oltre la pizza con la cipolla, e quella che, al contrario, non ti manca per nulla?

Mi manca la schiettezza e il calore della Romagna e mi manca la velocità, l’efficienza e la nevrosi di Milano.
Al contrario, non mi manca per nulla la mentalità maschilista e un po’ chiusa che si respira in Italia.

22277500_521272871552930_474771500285558784_n

Ad Ibiza ti occupi di organizzazione eventi. Il tuo matrimonio è stato caratterizzato da una bellissima festa. L’hai organizzato tu? Cosa più ti piace della progettazione di un evento?

Sì l’ho organizzato tutto io!
Mi piace il rapporto con le persone, capire cosa vogliono, che tipo di sogno hanno e aiutarli a realizzarlo. Rendere la giornata del matrimonio indimenticabile insomma!

21980744_1979330585682304_1181356631942758400_n (1)

Vivere ad Ibiza dev’essere un sogno, ma sono tanti i luoghi che, per un periodo più o meno lungo, ti hanno ospitata. Come hai raggiunto l’Isola e perché l’hai scelta come casa (per il momento)?

Sette anni fa Martin ha festeggiato il suo compleanno a Ibiza, era un periodo in cui ci eravamo lasciati, lui mi aveva invitato e io sono andata. Da lì siamo tornati insieme. Poi ci siamo tornati quando Thiago aveva pochi mesi e quella volta io gli ho detto:
“Perché non apri un ristorante qui?”. Mi ha preso in parola e mi è toccato seguirlo!

17881641_1399020383452503_6799854233765019648_n

Vivere da “Expat” non è facile. Sicuramente ci saranno stati dei momenti di solitudine e difficoltà. Cosa ti ha aiutato a superarli? I social hanno avuto una rilevanza particolare in queste situazioni?

I social mi hanno aiutato e mi aiutano tantissimo. Chi ha un locale non ha orari ma soprattutto non ha orari compatibili con la famiglia. Quindi sono spesso da sola!
Pensa che spesso non vedevo l’ora che arrivasse la ragazza che mi aiuta con le pulizie per vedere qualcuno.
Parlare con altre persone, seppur in modo virtuale, mi ha aiutato tanto nei momenti di solitudine.

Thiago e Leon sono due bambini stupendi e per loro hai scelto un asilo che segue il metodo Montessori e poi una scuola internazionale. Cosa ti ha spinto verso questa scelta? Lo consiglieresti?

Grazie! Io sono una fan di Maria Montessori! Purtroppo una vera e propria scuola Montessori a Ibiza non c’è. C’è un asilo nel bosco che segue un po’ Montessori e un po’ Steiner e mi piaceva l’esperienza nella natura. Un asilo selvaggio con i principi di rispetto e pace Montessoriani.
Per la primaria mi sono dovuta adattare: ho scelto una scuola inglese. Molto diversa dalla precedente.

17076670_1126819870760232_206037406619533312_n

Elena sei una bellezza al naturale e, proprio come dice il nome del tuo blog, sei una vera e propria Yummy Mom ma, lasciami aggiungere, acqua e sapone. Ti ritrovi in questi panni?

Mi fai un gran complimento, grazie!
Sono acqua e sapone perché odio struccarmi la sera, quindi spesso evito di truccarmi per questo motivo. Sono pigrissima.

17075813_409826002703861_553667047330938880_n

Pochi giorni fa hai pubblicato un post dove parli della finzione che si cela dietro i social e di come, noi tutti, tendiamo a manipolare la realtà per apparire “perfetti” agli occhi dei nostri follower. Finiremo per omologarci?

Forse siamo già omologati!
Secondo me l’importante è che si mantenga il contatto con la realtà: quello che si mette sui social è quello che vogliamo mostrare alle persone.

Ringrazio Elena e vi lascio i link ai suoi social

Blog

Instagram

Facebook

elisabettanasta

Elisabetta, 28 anni, donna, compagna, amica ma soprattutto mamma di Oliver. Questa sono io! Ho sempre amato nascondermi per non trovarmi mai al centro dell’attenzione, ecco perché preferisco celarmi dietro una penna o meglio, al giorno d’oggi, un’iPad. Italiana di nascita ma inglese d’adozione. Cerco di rendere tutto quello che voglio raggiungibile in modo da non avere mai rimpianti! Sono ostinata e caparbia… alle volte anche troppo! Amo essere impegnata e sempre di corsa ed è per questo che ho scelto di vivere in una città come Londra, dove nulla mai si ferma!

Un pensiero riguardo “Intervista a The Yummy Mom

  • 27 novembre 2017 in 15:14
    Permalink

    che bella intervista! E’ sempre bello conoscere meglio le blogger che si seguono con queste belle interviste!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *