Durante i lunghissimi mesi della mia gravidanza avevo spergiurato che MAI Catherine avrebbe guardato cartoni o utilizzato tablet vari prima del compimento dei tre anni. Non so perché mi ero imposta questo traguardo ma ricordo che, sia io che Charles, guardavamo inorriditi quei bimbi che, al ristorante, venivano intrattenuti da tablet & co.
Se ci penso adesso mi viene da ridere: è proprio vero che siamo tutti bravi a giudicare finché non ci troviamo nella situazione. Catherine guarda i cartoni già da un bel pezzo e io conservo la mia sanità mentale! Normalmente mi limito ad un’ora al giorno ma sono flessibile in casi estremi: malattia, denti, pioggia torrenziale etc.
Il problema con Catherine è che non sta ferma un secondo e dopo cinque minuti si distrae da tutto: insomma è un vero terremoto ed io ero davvero preoccupata del trasferimento in città in quanto avrebbe dovuto “sopportare” tragitti in tram di anche 25 minuti con cambi annessi. Inoltre Catherine odia il passeggino: qui però non ha scelta perché lei cammina solo dove vuole lei, sprezzante del pericolo e tentando, spesso, di lanciarsi nei canali per giocare con le papere! Devo dire che le cose sono andate (finora) molto meglio del previsto, ma ci sono casi in cui la noia o la stanchezza hanno preso il sopravvento causando scenate isteriche in luoghi affollati e poco consoni (ristorante, mezzi pubblici, supermercato…).
Solitamente se ci trovavamo nei ristoranti le lasciavano guardare i cartoni per ingannare l’attesa ma ora abbiamo trovato un alleato formidabile che, oltre a calmarla, la stimola anche! L’alleato in questione è l’happy tab della Chicco: un vero e proprio tablet creato per bambini di età dai 18 mesi ai 6 anni che contiene 27 App sviluppate con l’Osservatorio Chicco e esperti nel campo di pedagogia e dell’infanzia.
IMG_2645
Catherine lo adora! Si sente davvero una tipa cool quando lo può usare e adora l’App. in cui deve scoppiare i palloncini che volano e tutte le App. musicali (meglio tenere il volume non al massimo se siete in un luogo affollato!).
Con Chicco happy tab è possibile ascoltare delle storie, giocare, imparare ma non solo! Il tablet offre anche una fotocamera così da permettere ai bimbi di appassionarsi ad un hobby a me tanto caro: la fotografia. Catherine per ora ama rimirarsi nell’obiettivo emettendo gridolini di gioia, fa davvero ridere! Nemmeno due anni ed è già una diva, temo che fra poco inizieranno i toddler-selfie 😉
IMG_2758 (1)
Catherine si annoia in fretta di qualsiasi gioco e, per questo motivo, non le lasciamo libero accesso al tablet ma glielo “concediamo” in momenti particolari che stabiliamo noi, come alternativa di gioco .
IMG_2956
Il Chicco Happy Tab è perfetto anche per approfittare dei momenti di “calma” di Catherine: adoro prenderla in braccio e scoprire insieme i vari giochi…sono gli unici momenti in cui ci possiamo rilassare cinque minuti e io posso annusare e sbaciucchiare la sua testolina in santa pace haha! Insomma non potevamo essere piu’ soddisfatte di questo prodotto, come sempre Chicco non sbaglia un colpo!
IMG_2954