Ormai lo sapete, mia figlia ha una passione smisurata per Peppa Pig, tanto che non appena in tv passa il Jingle di Leolandia si piazza davanti allo schermo e inizia a fare un improbabile balletto! L’ha incontrata a giugno a bordo della Costa Fascinosa, ma le avevo promesso che saremmo andate a trovarla anche alla sua casa, vuoi non mantenere la promessa alla tua piccola peste duenne? Certo che no, quindi domenica scorsa per la felicità sua e del fratellino abbiamo organizzato un gita fuori porta a Leolandia, secondo parco più amato nella classifica Tripadvisor, ma per quanto mi riguarda è in assoluto al primo posto proprio perché a misura di bimbo. Non voglio tediarvi con le solite recensioni per cui vi racconterò semplicemente la nostra domenica di puro divertimento.
IMG_6832
Siamo arrivati al parco poco prima dell’orario di apertura (10:00) per incontrarci con Francesca e Valentina, le mie amiche di sempre da quando è iniziata l’avventura del blog, ovviamente non erano sole ma con bimbi e marito al seguito, insomma una bel gruppo assortito con quattro bimbi dai 2 ai 6 anni, l’età perfetta per visitare il parco!
Per prima cosa  mappa alla mano, molto utile visto le innumerevoli attrazioni e poi via alla ricerca della prima attrazione, i bimbi hanno scelto il Trenino Thomas & Friends, che è arrivato per festeggiare il 45° compleanno di Leolandia. Ha sempre il suo fascino salire a bordo degli scintillanti vagoni blu di Thomas, per un rilassante giro del parco.
IMG_6797
IMG_6800
Leolandia è divisa in  diverse aree tematiche:
Riva dei Pirati – Gioste interamente dedicate al mondo piratesco
Cowboy Town – Piccola città in stile Spaghetti Western
Expo 1906 – dedicata all’esposizione di Milano di Inizio ‘900
Terre di Leonardo -giostre tutte dedicate ai bozzetti del grande Leonardo da Vinci
Minitalia e Animali- la storica Minitalia  permette di attraversare il nostro Bel Paese scoprendo i meravigliosi monumenti che lo caratterizzano, sono presenti inoltre un rettilario e un acquario
Il mondo di Peppa Pig – c’è davvero bisogno che vi spieghi cosa possono trovare qui i vostri bimbi?
IMG_6926
In un giorno devo ammettere che è impossibile visitarle tutte, non a caso il parco offre la possibilità di tornare  gratis il giorno successivo semplicemente facendo una foto e lasciando i propri dati, una bella opportunità. Una delle prime cose da fare è misurare il vostro bimbo, in questo modo potete organizzare la vostra giornata al parco, inutile nascondervi che per godervi il maggior numero di attrazioni possibili, l’altezza deve essere almeno di 90cm, in questo modo accompagnato da un adulto potrà dare ben 30 attrazioni mica male vero? Mi permetto di consigliarvi quelle che secondo me non potete perdervi: Minitalia, Raganelle e Sentinelle, Ruota dei Pioneri (panoramica) Mini Train, Gommoni, Mediterranea; per bimbi dai 105 cm di altezza inoltre ci sono: Pirati alla Deriva, Spegni il Fuoco, Gold River, Twister Mountain; per i bambini dai 120 accompagnati e 140cm da soli non perdetevi queste due attrazioni di adrenalina: Rapide di Leonardo, Elettro Spin
IMG_6829
IMG_6813
IMG_6917
IMG_6803
IMG_6920
Per il pranzo ci sono numerose aree Pic-nic, quindi con un pò di organizzazione potete tranquillamente portarvi il pranzo al sacco e riposarvi in uno dei tanti spazi verdi all’ombra presenti nel parco. Noi abbiamo invece optato per un pranzo in uno dei tanti punti ristoro. Presso il Caffè Minitalia potete anche acquistare la pappa per il vostro bimbo. Altra cosa importante che voglio segnalare per gli ospiti più piccoli e le loro mamme all’interno del Parco ci sono o ben 7 aree nursery costantemente pulitissime con fasciatoi, spazi per allattare e scaldabiberon.
Subito dopo il pranzo i bimbi hanno richiesto a gran voce Peppa Pig e così ci siamo immersi letteralmente nel Mondo di Peppa Pig che poi ammettiamolo è il fiore all’occhiello di Leolandia. In un’area di 2500mq interamente tematizzata i nostri quattro bimbi si sono ritrovati catapultati nel loro cartone preferito.
IMG_6833
IMG_6834
Qui trovate la casa della famiglia di Peppa Pig, con le sue stanze tutte da esplorare , il parco giochi di Peppa e George, il Castello Ventoso, il cantiere del Sig.Toro ! Immancabili ovviamente Peppa e George per la classica foto di rito! Appena entrati nella Casa ci siamo ritrovati nel soggiorno con il divano in cui tutti si riuniscono per guardare la tv.
IMG_6837
IMG_6839
Al secondo piano Nicole ha trovato subito il computer dove si può giocare al gioco della “Gallinella felice” con il famoso computer di Mamma Pig, Alessandro e Alex si sono invece divertiti nella vasca da bagno e non solo…
IMG_6851
IMG_6843
Immancabile la cameretta di Peppa e George con pulsanti che mettono in azioni i giochi della stanza !!!
IMG_6846
IMG_6850
Scendendo di nuovo al piano terra abbiamo trovato ad attenderci proprio lei e la sorpresa di Nicole nel rivederla è valsa tutta la giornata al Parco !
IMG_6856
L’ultima stanza che si visita è a mio parere la piu’ bella, non servono parole basta guardare le facce dei nostri bimbi increduli di essere nella vera cucina di Peppa con tanto di tavolo apparecchiato, frigo colmo di buonissimo cibo e un forno dal quale fuoriesce un profumo di torta appena fatta.
IMG_6858
Per la stagione 2016 Leolandia, in occasione del suo 45° compleanno, oltre al già citato Trenino Thomas sono arrivati anche  Masha e Orso, quindi subito dopo aver visitato la casa più famosa dei cartoon siamo andati al Teatro Fattoria dove abbiamo assistito al piccolo spettacolo Canta e Balla con Masha e Orso, dove i due protagonisti fanno cantare le canzoni più famose ai vostri bimbi e vi assicuro vi ritroverete a cantarle pure voi (ammettetelo che vi risuona in testa almeno una delle loro canzoncine)
IMG_6878
IMG_6883
Alla fine dello spettacolo impossibile rinunciare alla foto nella bellissima casetta di Orso, Nicole tenerissima ha stretto la manina a Masha con gli occhi che le brillavano di gioia!
IMG_6903
IMG_6906
IMG_6909
Queste sono le cose piu’ importanti che volevo assolutamente segnalarvi da non perdere, inoltre voglio rassicuravi sul fatto che nella coda di attesa per ogni attrazione e sparse nel parco ci sono le classiche docce nebulizzanti per rinfrescarsi, non ci sono comunque code lunghissime da fare fatta eccezione forse per la casa di Peppa, ma che comunque è tutta all’ombra ed è fattibilissima.
IMG_6820
Ecco qui alcuni consigli che voglio lasciarvi per programmare la vostra gita a Leolandia:

  • Prima acquisti, meno spendi: acquistando on line sul sito biglietti a data fissa potete davvero risparmiare, a seconda della data, da € 13,50 a € 33,50. Qui  il calendario di apertura.
  • Area Cani: un servizio completamente gratuito, situato vicino alle biglietterie del parco. Qui il vostro cucciolo potrà aspettarvi all’ombra in una delle 14 comode cucce
  • Grazie alla collaborazione di AIC Lombardia Onlus ci sono menu senza glutine, disponibili presso il Caffè Minitalia
  • Misurate il vostro bimbo prima di partire in questo modo dal sito avrete un’idea delle attrazione che potete fare.
  • Portate sempre un cambio per i bambini, i piccoli “incidenti” possono succedere perchè “rovinarsi” la giornata?
  • Portate il costumino perchè ci sono le pozzanghere di Peppa dove possono bagnarsi in libertà!