Uno dei miei più grandi sogni era quello di andare in America, ed ho potuto realizzarlo in viaggio di nozze. Con un tour guidato abbiamo girato in lungo e in largo per la west coast, ma oggi in particolare voglio condividere la mia esperienza sull’ emozionante volo in aeroplano che abbiamo fatto sorvolando il maestoso Grand Canyon e la Monument Valley, al confine tra Utah e Arizona.

Si tratta di un’escursione facoltativa e un pò costosa (circa 300 € a cranio), ma non potevamo perdercela. Eravamo così vicini alla terra rossa che ricordavo di aver visto nei film… un’occasione del genere quando ci sarebbe ricapitata? Senza nemmeno pensarci diamo l’adesione e, con una parte del nostro gruppo, ci avviamo verso un mini-aeroporto per prendere l’ aeroplano che avrebbe sorvolato sul Grand Canyon e ci avrebbe portati nella Monument Valley.

Saliamo a bordo di un charter da 6 posti, prendiamo posto su una comoda poltrona girevole, mettiamo le cuffie con una musica rilassante in sottofondo e decolliamo.

La vista da lassù è da togliere il fiato

Poco importa la nausea provocata dai vuoti d’aria dovuti alle correnti e alla leggerezza del mezzo: siamo completamente rapiti da quella che sarà una delle esperienze più belle e indimenticabili della nostra vita (la musica rilassante secondo me aiuta anche a non andare nel panico!).

Una volta atterrati nella Monument Valley, saliamo a bordo di un pick up 4×4 guidato da un indiano nativo Navajo, con una ventina di posti a sedere sul retro, e iniziamo uno spettacolare tour sulle piste sterrate di questa spettacolare terra rossa. Ammiriamo incantati le varie formazioni rocciose e facciamo una breve tappa presso un piccolo insediamento Navajo per scattare qualche foto:

Ugualmente emozionante il viaggio di ritorno a bordo dell’aeroplano, dove ammiriamo, nello spettacolare Grand Canyon, il Colorado e il lago Powell, con la sua famosa ed enorme diga.

E’ incredibile come nel giro di qualche ora i colori di queste terre possano mutare: un vero spettacolo della natura.

Le foto non rendono giustizia a quello che abbiamo visto: le sensazioni indescrivibili che abbiamo provato, però, non le scorderemo mai. E’ impossibile.

Questa esperienza vale davvero la pena di essere vissuta almeno una volta nella vita: lassù il tempo sembra fermarsi, la mente si apre a qualcosa di immenso, emozionante, unico.

“Quello che hai visto ricordalo perché quello che non hai visto ritorna a volare nel vento”.
(Proverbio Navajo)