Care mamme nell’ultimo articolo abbiamo visto insieme l’importanza dell’igiene orale nel neonato.

Oggi invece entreremo nel mondo dei primi dentini e vedremo come comportarci e quali sono gli spazzolini migliori per mantenerli sani e forti.

Il primo dentino da latte spunta intorno ai 6 mesi di età, mentre gli ultimi erompono intorno ai 2 anni circa.

Dai 6 ai 12 mesi potete ancora utilizzare gli strumenti di cui abbiamo parlato QUI, introducendo anche l’uso di uno spazzolino baby, inizialmente come gioco,  per dare la possibilità ai vostri piccoli di familiarizzare con il nuovo strumento “amico” e sotto la vostra supervisione.

Compiuto l’anno di età utilizzare solamente lo spazzolino manuale, sempre sotto la vostra supervisione.

Lo spazzolino baby è preferibile che abbia queste caratteristiche:

-Testina piccola

-Setole morbide

-Manico con presa comoda, meglio se rivestita di silicone e anche un po’ “cicciotta” per evitare che le manine possano scivolare e garantire quindi una presa forte e sicura.

 

  1. spazzolino MAM

Dopo i 3 anni invece si può tranquillamente passare anche allo spazzolino elettrico.

Come l’Oral-B Stages Power Kids che compie un movimento oscillante-rotatorio ed è caratterizzato da una testina tonda, piccola e con setole extra morbide che garantisce una pulizia profonda e divertente grazie alle App di OralB dedicate ai bambini.

 

Esistono spazzolini elettrici per diverse fasce di età ma anche qui è fondamentale che i vostri figli siano controllati sempre da un genitore.

Quali sono le corrette tecniche di spazzolamento?

Molto importante in questo momento di crescita è la figura dell’igienista dentale che potrà spiegare in maniera più dettagliata l’utilizzo dello spazzolino e far capire l’importanza dell’igiene degli elementi dentali.

Ma andiamo a vedere insieme quale movimento fare per eliminare in maniera efficace la placca batterica.

Con lo spazzolino manualesi possono disegnare dei cerchietti seguendo l’arcata dentaria esternamente ed internamente, mentre sulla superficie masticatoria si può muovere lo spazzolino avanti-indietro.

Con la crescita possiamo passare al metodo classico (verticale), cioè le setole vanno mosse dalla gengiva verso il dente, quindi dal rosa al bianco, sulle zone interne ed esterne e avanti-indietro sulle superfici masticatorie.

Questo cambia con lo spazzolino elettricoche invece va tenuto semplicemente fermo, senza fare pressione, per circa 2 secondi su ogni superficie del dente.

Ricordate che i denti non vanno spazzolati frettolosamente, ma per circa 2minuti.

Rimango a vostra disposizione per domande e chiarimenti e mi raccomando non perdetevi i prossimi articoli!

 

Igienista dentale

Dott.ssa Ilaria Bonifazi

CREDIT IMMAGINE DI COPERTINA https://docdentisti.com/notizie/131-bambini-e-igiene-orale-tutti-i-segreti-per-prendersi-cura-dei-denti-da-latte