braies

Era da qualche mese che avevamo in programma una gita al Lago di Braies, inizialmente programmata per agosto, ma dopo aver sentito di lunghe code e folle di turisti abbiamo optato per l’autunno.

Cosi, complice la festa del paese che ci ha regalato due giorni di vacanza extra, siamo partiti per il nostro lungo week end la prima settimana di ottobre. Siamo arrivati in val Pusteria dopo circa 4 ore di auto da Bergamo. La gita al famosissimo lago l’abbiamo riservata con calma al lunedì, sperando di evitare l’affollamento della domenica. E così è stato!

Il lago è facilmente raggiungibile e ben segnalato, siamo arrivati al parcheggio alle ore 10 circa, ovviamente era mezzo vuoto e abbiamo trovato subito posto vicinissimi all’entrata. Le bimbe erano belle coperte in quanto il sole andava e veniva. Consiglio appunto di coprirsi bene, almeno in questa stagione.. al lago, circondato dalle cime, fa abbastanza freschino!

Il percorso intorno dura circa un’oretta a passo tranquillo ma noi con le bambine (3 e 5 anni) ci abbiamo messo più di due ore, siamo andati al loro passo, ci siamo fermati ogni volta che volevano raccogliere sassolini e foglie o semplicemente guardarsi in giro, i colori dell’autunno hanno reso il tutto ancora più bello! Il lago riflette perfette le vette creando uno spettacolo unico! Il giro è abbastanza semplice tranne l’ultimo tranno pieno di scale sia in salita che discesa, quindi risulta un po’ problematico per chi avesse passeggini a seguito. Una volta terminata la passeggiata abbiamo deciso di noleggiare la famosa barchetta, che dire? Ci siamo divertiti tutti tantissimo, perfino mio marito che era scettico sul remare da solo in mezzo al lago, ma consiglio assolutamente di fare quest’esperienza anche se non proprio economica, è una cosa davvero originale.

Il lago regala degli scorci davvero indimenticabili, impossibile non rimanere affascinati da ogni sua angolazione. Fattibilissimo appunto anche con i bambini piccoli. Se siete in Trentino non lasciatevi sfuggire la perla delle Dolomiti, vi restarà nel cuore. Sicuramente ci torneremo, magari per vederlo completamente ghiacciato!

CONSIGLI E CURIOSITÀ

Se possibile consiglio di visitare il lago in settimana per godersi un po’ di pace

il costo del parcheggio è di 6€ ogni 3 ore

Il noleggio barche apre alle 11 circa (alle 12 in estate) e costa 15€ mezz’ora (25€ un ora)

si può pranzare direttamente al chiosco all’entrata, i prezzi sono nella norma, adeguati al resto della zona

si può fare il giro anche con il passeggino, solo l’ultimo tratto è decisamente difficoltoso

Ci è stato detto che la folla di turisti è aumentata notevolmente dopo che vi è stato girato “A un passo dal cielo” con Terence Hill nel quale ha recitato anche Fedez