Dicono che diventando grandi i gusti cambino.
Non ci ho mai creduto più di tanto. Essendo una persona abbastanza testona sono sempre stata dell’idea che quello che non mi piaceva non mi sarebbe mai piaciuto nemmeno in futuro. Invece ho dovuto ricredermi! Negli anni ho imparato ad apprezzare quegli ingredienti che un tempo per me erano addirittura impronunciabili, uno tra questi è il Rum.

Adoro i dolci con il Rum. Questo liquore riesce a donare un “non so che” di raffinatezza, oltre che un sapore spettacolare, a tutte le preparazioni in cui viene utilizzato.
Lo trovo ottimo nei dolci e abbinato agli agrumi tira fuori il meglio di sè.

In questa ricetta l’ho utilizzato per preparare un sofficissimo plumcake al limone e Rum.
Dosate il quantitativo di Rum in base ai vostri gusti, se volete preparare questo plumcake per dei bambini potete ometterlo o diminuire la dose.

INGREDIENTI:
– 260 gr di latte intero
– 80 gr di olio di semi di arachide
– 3 uova
– 270 gr di farina 00
– 170 gr di zucchero
– 1 bustina di lievito per dolci
– scorza di un limone
– 2 cucchiai di Rum
– 1 pizzico di sale

Inserite tutti gli ingredienti dentro ad un frullatore, selezionate la velocità più bassa e fate frullare il tutto per circa 30 secondi o fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Imburrate e rivestite di carta forno uno stampo da plumcake e versateci dentro l’impasto.
Infornate a 180° (in forno già caldo) per circa 40 minuti. Fate la prova stecchino prima di sfornare il plumcake.
Per un tocco di dolcezza in più potete spolverarlo con dello zucchero a velo prima di portarlo in tavola.