Profumo di primavera, profumo di limoni, profumo di buono. Un dolce semplice e agrumato che mette d’accordo grandi e piccini; dal sapore inconfondibile del limone e dalla naturale leggerezza dell’acqua nasce la mia TORTA SOFFICE AL LIMONE CON SEMI DI PAPAVERO. Priva di lattosio, potete gustarla a colazione o per la vostra merenda; e se avete degli ospiti a cena potete tagliarla a fette e accompagnarla con una crema all’acqua. Otterrete così, un dolce al cucchiaio leggero e profumato. Seguite questi semplici passaggi e sentirete che bontà!

INGREDIENTI

250 g di farina
200 g di zucchero
3 uova
130 g olio di semi di arachidi
130 g acqua
1 bustina lievito per dolci
buccia grattugiata di un limone
150 g pasta di limone
q.b. semi di papavero

PROCEDIMENTO

In una terrina o nella planetaria montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose; aggiungete l’olio a filo, l’acqua, la buccia grattugiata del limone e mescolate. Infine, unite la farina con il lievito setacciati, la pasta di limone e i semi di papavero. Imburrate ed infarinate uno stampo da 24 cm, versate il composto e infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti. Fate raffreddare e decorate con lo zucchero a velo.

NOTE
– potete conservarla in un porta torte, si mantiene soffice per molti giorni;
– se non amate i semi di papavero potete tranquillamente ometterli;
– non sostituite la pasta di limone con altri ingredienti, poiché dona alla torta quella morbidezza in più e quel sapore unico di limone.

Condividi